ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

21 giugno 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 23.34 GMT+2



14 giugno 2018

A maggio i porti marittimi cinesi hanno movimentato un traffico mensile record di 796,3 milioni di tonnellate di merci

Picco massimo storico anche dei container con 19,0 milioni di teu (+5%)

Lo scorso mese i porti cinesi hanno movimentato complessivamente 1,14 miliardi di tonnellate di merci, dato che rappresenta una progressione del +6% circa rispetto a maggio 2017 e il nuovo record storico di traffico mensile movimentato dagli scali portuali nazionali (il precedente record era stato stabilito lo scorso aprile con 1,09 miliardi di tonnellate).

I soli porti marittimi hanno movimentato 796,3 milioni di tonnellate (+7% sul maggio), quantitativo che costituisce il nuovo record assoluto mensile per i porti marittimi (il precedente picco massimo era stato registrato a gennaio 2018 con 767,3 milioni di tonnellate), mentre il traffico nei porti interni è stato di 344 milioni di tonnellate (+7%).

I principali volumi di traffico sono stati movimentati dai porti di Ningbo-Zhoushan (97,4 milioni di tonnellate, +7%), Shanghai (60,1 milioni di tonnellate, dato che rappresenta il nuovo record mensile assoluto dello scalo e un aumento del +6% sul maggio 2017), Tangshan (55,0 milioni di tonnellate, +14% e nuovo record mensile assoluto), Guangzhou (52,9 milioni di tonnellate, +9% e nuovo record mensile assoluto), Qingdao (45,5 milioni di tonnellate, +7% e nuovo record mensile assoluto) e Tianjin (42,4 milioni di tonnellate, +1%).

A maggio 2018 il traffico containerizzato movimentato dai porti cinesi è stato pari a quasi 21,5 milioni di teu (+5%), totale che costituisce il nuovo record mensile assoluto risultando superiore al precedente di 20,7 milioni di teu segnato nel luglio 2017. I soli porti marittimi hanno movimentato 19,0 milioni di teu (+5%), quota che è il nuovo record mensile assoluto, e gli inland port 2,5 milioni di teu (+7%), cifra che costituisce anch'essa il nuovo picco massimo storico. Le più consistenti quote di traffico dei container sono state movimentate dai porti di Shanghai (3,6 milioni di teu, +3% e nuovo record mensile assoluto), Ningbo-Zhoushan (2,4 milioni di teu, +5% e nuovo record mensile assoluto), Shenzhen (2,1 milioni di teu, -3%), Guangzhou (1,9 milioni di teu, +9%), Qingdao (1,6 milioni di teu, +10% e nuovo record mensile assoluto) e Tianjin (1,4 milioni di teu, +4% e nuovo record mensile assoluto).

Nei primi cinque mesi di quest'anno i porti cinesi hanno movimentato un totale di 5,37 miliardi di tonnellate di merci, con una crescita del +2% rispetto al periodo gennaio-maggio del 2017. Il traffico nei porti marittimi è ammontato a 3,77 miliardi di tonnellate (+4%) e nei porti interni a 1,60 miliardi di tonnellate (-3%). Tra i primi porti per volume di traffico, Ningbo-Zhoushan ha movimentato 448,8 milioni di tonnellate di carichi (+6%), Shanghai 278,6 milioni di tonnellate (-4%), Guangzhou 246,7 milioni di tonnellate (+11%) e Tangshan 246,1 milioni di tonnellate (+8%).

Nei primi cinque mesi del 2018 il traffico containerizzato si è attestato a 99,6 milioni di teu (+5%), di cui 88,6 milioni di teu movimentati dai porti marittimi (+6%) e 11,0 milioni di teu dai porti interni (+4%). I maggiori volumi di traffico sono stati movimentati dagli scali portuali di Shanghai (16,9 milioni di teu, +4%), Ningbo-Zhoushan (11,0 milioni di teu, +8%), Shenzhen (10,0 milioni di teu, +3%), Guangzhou (8,6 milioni di teu, +9%), Qingdao (7,8 milioni di teu, +3%) e Tianjin (6,4 milioni di teu, +6%).


Est Europea Servizi Terminalistici
Evergreen Line
Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Cerca altre notizie su



Seleziona la rubrica:  Tutte
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto



Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail