ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

20 settembre 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 07:23 GMT+2



17 settembre 2018

Dal 2019 Maersk Line introdurrà un nuovo BAF per coprire i costi determinati dai nuovi limiti sul tenore di zolfo nel fuel

La compagnia ritiene che tali spese potrebbero raggiungere i due miliardi di dollari

Maersk Line, leader mondiale del trasporto marittimo containerizzato, ha annunciato l'applicazione di sovrapprezzi sui noli con l'introduzione di coefficienti di incremento del costo del combustibile attraverso cui la compagnia di navigazione danese intende coprire i costi per l'adeguamento dell'attività della propria flotta al nuovo limite sul contenuto di zolfo nel fuel utilizzato dalle navi che entrerà in vigore il 1 ° gennaio 2020 secondo quanto stabilito dal regolamento adottato dall'International Maritime Organization ( del 28 ottobre 2016).

Se oggi è possibile utilizzare carburante con un tenore di zolfo del 3,5% - ha ricordato la compagnia - dal 2020 il nuovo limite massimo del tenore di zolfo sarà dello 0,5% e per essere in regola rispetto a tale disposizione gli armatori dovranno investire nell'acquisizione di combustibili conformi o di gas naturale liquefatto oppure in tecnologie scrubber di lavaggio dei fumi.

Ricordando che stime sui costi aggiuntivi che l'industria dello shipping dovrà sostenere per conformarsi a tale normativa indicano che tali spese potrebbero raggiungere i 15 miliardi di dollari, Maersk Line ha specificato di prevedere che i propri costi extra potrebbero superare i due miliardi di dollari.

Ricordando inoltre che, secondo le stime elaborate dall'industria dello shipping, quando le norme sullo zolfo entreranno in vigore il 1 ° gennaio 2020 oltre il 90% della flotta mondiale di navi si affiderà all'utilizzo di combustibili conformi, Maersk Line ha specificato che ciò vale anche per la propria flotta nonostante un recente investimento effettuato dalla compagnia per l'acquisizione di un numero limitato di scrubber.

«Condividiamo pienamente le nuove regole, che - ha sottolineato Vincent Clerc, direttore commerciale del gruppo armatoriale A.P. Møller-Mærsk - rappresenteranno un significativo vantaggio per l'ambiente e la salute umana. Il limite del tenore di zolfo del 2020 è un punto di svolta per il settore marittimo. I preparativi di Maersk per essere conforme sono ben avviati e così anche l'impegno dei nostri clienti per effettuare una pianificazione anticipata».

Maersk Line ha precisato che il Bunker Adjustment Factor (BAF), che sarà calcolato in base ad una formula che terrà conto del differente prezzo del fuel per specifiche rotte, verrà applicato già dal 1° gennaio 2019 per consentire ai clienti di familiarizzare con tale formula e che il BAF sarà addebitato separatamente dalla tariffa di nolo. «Il nuovo BAF - ha affermato Clerc - è un meccanismo semplice, equo e prevedibile che assicura chiarezza ai nostri clienti mettendoli in grado di pianificare le loro supply chain in vista di questo significativo cambiamento».

Il nuovo BAF di Maersk Line sarà composto da due elementi principali: il prezzo del carburante calcolato come prezzo medio del carburante nei porti di bunkeraggio di tutto il mondo e un “fattore commerciale” che riflette il consumo medio di carburante su una determinata rotta ed è risultante di una serie di variabili come il tempo di viaggio, l'efficienza del carburante e gli squilibri commerciali tra il viaggio in una direzione e quello nella direzione opposta.


Maersk Line

EXAMPLES only of BAF tariffs (USD/FFE) for standard (dry) containers at different fuel prices (USD/ton), for selected trades

Trade

USD 400

USD 450

USD 500

USD 550

USD 600

USD 650

USD 700

North Europe to Far East

280

315

350

385

420

455

490

Far East to North Europe

480

540

600

660

720

780

840

Mediterranean to Far East

280

315

350

385

420

455

490

Far East to Mediterranean

480

540

600

660

720

780

840

Far East to USWC

390

439

488

536

585

634

683

USWC to Far East

90

101

113

124

135

146

158

US to North Europe

120

135

150

165

180

195

210

North Europe to US

520

585

650

715

780

845

910

Europe to ECSA

350

394

438

481

525

569

613

ECSA to Europe

600

675

750

825

900

975

1050




PSA Genova Pra'

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail