ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

10 dicembre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 12:41 GMT+1



9 ottobre 2018

Fedepiloti, necessario applicare le APM dell'IMO per garantire un transito navale sicuro nell'area delle Bocche di Bonifacio

Bandiera: il progetto di tutela esiste ed è stato redatto dall'IMO dopo una attenta analisi dei rischi reali

Il segretario generale di Conftrasporto, Pasquale Russo, intervenendo oggi a Cernobbio al Forum Internazionale della confederazione in merito all'annosa problematica della regolamentazione del transito navale nelle Bocche di Bonifacio tornata all'attenzione in seguito alla collisione avvenuta domenica a Nord della Corsica tra un traghetto e una portacontainer e alla minaccia reale di un disastro ambientale nello specchio di mare del “Paradiso dei cetacei”, ha auspicato una soluzione che non passi per il blocco del traffico nella zona, soluzione nel lungo termine proposta oggi dall'organizzazione ambientalista WWF Italia ( del 9 ottobre 2018), bensì da un regolamento per un transito sicuro incentivando, come richiesto dall'Internazional Maritime Organization (IMO), l'ausilio del pilota a bordo delle navi

Orientamento, quello del rappresentante di Conftrasporto, condiviso dalla Federazione Italiana Piloti dei Porti (Fedepiloti) che ha ricordato come dalle Bocche transitino annualmente oltre tremila navi, di cui circa l'80% sono considerate ad “alto/altissimo” rischio ambientale anche solo per il combustibile trasportato indipendentemente dal carico. Il presidente della Federazione, Francesco Bandiera, ha sottolineato che Fedepiloti è «a disposizione per quanto le istituzioni competenti determineranno. Il progetto di tutela - ha ricordato Bandiera - esiste ed è stato redatto dall'IMO dopo una attenta analisi dei rischi reali. Si tratterebbe di innescare una strategia di intervento nazionale per assicurare la piena operatività di tutte le Misure Associate di Protezione (Associated Protective Measure - APM) per questo tratto di mare che è l'unica Particularly Sensitive Sea Area del Mediterraneo».

ABB Marine Solutions
Consorzio ZAI

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail