ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

17 ottobre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 09:41 GMT+2



11 ottobre 2018

MSC Crociere eliminerà la plastica monouso utilizzata sulle navi della flotta e a terra

Vago: allo studio iniziative affinché gli articoli in plastica per i quali non esistono ancora delle soluzioni alternative siano effettivamente e correttamente riciclati

MSC Crociere ha annunciato la decisione di eliminare la plastica monouso da tutte le navi della propria flotta entro il prossimo marzo e ad introdurre, ove disponibili, alternative sostenibili. Il Plastics Reduction Programme adottato dalla compagnia crocieristica, il cui ambito si estende anche alle attività a terra della società, prevede l'eliminazione di un elevato numero di articoli in plastica sostituendoli con soluzioni ecocompatibili. Saranno banditi quindi tutti i sacchetti di plastica monouso, cucchiai, bicchieri, palettine da caffè e gli altri articoli monouso che saranno sostituiti da prodotti eco-friendly. La compagnia, riorganizzerà anche le cucine di bordo e i processi di preparazione del cibo per eliminare la plastica anche dalle monoporzioni (pirottini, confezioni di marmellata o yogurt).

L'impegno di MSC Crociere si spingerà anche oltre, cercando di collaborare con tutti i fornitori della catena logistica con l'obiettivo di rimuovere la plastica, ove possibile, anche da tutti gli imballaggi.

Illustrando gli scopi dell'iniziativa che - ha specificato - «si inserisce nel più ampio programma globale di gestione ambientale» e che «rappresenta un ulteriore tassello a sostegno del nostro impegno per la conservazione e la protezione della risorsa più preziosa del nostro pianeta: i mari e gli oceani», il presidente esecutivo di MSC Crociere, Pierfrancesco Vago, ha reso noto che la compagnia sta anche valutando la possibilità «di lavorare assieme a una società di certificazione leader a livello mondiale per far sì che tutti gli articoli in plastica rimanenti, per i quali non esistono ancora delle soluzioni alternative, siano effettivamente e correttamente riciclati. In questo modo - ha sottolineato - indipendentemente dal luogo in cui sono impiegate le nostre navi, sarà possibile garantire che tutti gli articoli in plastica, non solo non abbiano un impatto sul mare, ma nemmeno sulla terraferma, a beneficio delle popolazioni e dei territori che ci ospitano».

ABB Marine Solutions
Consorzio ZAI
Salerno Container Terminal

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail