ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

12 dicembre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 20:31 GMT+1



16 ottobre 2018

Disinvestimento di APM Terminals in Turchia, con la cessione della partecipazione nella Petlim

La società terminalista olandese continuerà a gestire il container terminal turco

Le voci di una possibile uscita dal mercato portuale turco della società terminalista APM Terminals del gruppo armatoriale danese A.P. Møller-Mærsk, a cui ha fatto riferimento domenica il quotidiano turco “Dünya” annunciando la possibile rinuncia dell'azienda olandese ad una propria presenza in Turchia, voci che sono state rilanciate dalla gran parte dei giornali nazionali, sono state parzialmente confermate oggi dalla stessa APM Terminals che ha reso noto il raggiungimento di un accordo per cedere la propria partecipazione nella società Petlim Limancilik Ticaret che gestisce il Petlim Container Terminal del porto di Petkim (Izmir), impegno allo sviluppo del nuovo porto turco che l'azienda olandese si era assunta all'inizio del 2013 e per la durata di 28 anni ( del 22 febbraio 2013).

APM Terminals ha specificato che la vendita, che avverrà nei prossimi mesi, avverrà nei confronti del partner SOCAR Turkey, filiale del gruppo turco SOCAR (State Oil Company of the Azerbaijan Republic), che avrà l'intera proprietà della Petlim.

Le voci sembrano trovare però solo conferma parziale perché APM Terminals ha precisato che se l'intero capitale della Petlim sarà di proprietà della SOCAR, la gestione della società continuerà a far capo alla stessa APM Terminals.


ABB Marine Solutions
Consorzio ZAI

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail