ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

15 novembre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 22:33 GMT+1



22 ottobre 2018

La Cina modifica le norme per favorire ulteriormente il ritorno sotto la bandiera nazionale di navi iscritte in altri Registri

Lo scopo è principalmente quello di acquisire naviglio che attualmente batte bandiere di comodo

La Cina, con l'obiettivo di accrescere ulteriormente la consistenza della flotta mercantile nazionale, ha modificato le norme per favorire il ritorno sotto la bandiera cinese di navi che fanno capo a interessi cinesi e che sono iscritte sotto altri Registri e, in particolare, di quelle unità che battono bandiere di comodo.

A tal fine il Ministero dei Trasporti di Pechino ha aggiornato la norma del 14 settembre 2016 relativa all'applicazione di incentivi fiscali per incoraggiare il ritorno sotto la bandiera cinese nel periodo 1° settembre 2016 - 1° settembre 2019 di navi che battono bandiere di comodo. In particolare, dall'articolo 5 della norma è stata cancellata la disposizione che prevedeva che per l'accettazione dell'iscrizione nel Registro cinese la China Classification Society (CCS) desse preferenza a navi iscritte in Registri navali membri dell'International Association of Classification Societies (IACS).



ABB Marine Solutions Consorzio ZAI Salerno Container Terminal

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail