ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

17 novembre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 12:18 GMT+1



26 ottobre 2018

Nella flotta della spagnola Baleària entrerà il primo catamarano ad alta velocità al mondo con motori a gas

La nave sarà costruita nel cantiere navale di Gijón della Armon

La compagnia di navigazione spagnola Baleària ha annunciato che nell'estate del 2020 entrerà a far parte della propria flotta il primo catamarano ad alta velocità al mondo con motori alimentati a gas naturale liquefatto, nave per il trasporto di passeggeri e merci che sarà costruita nel cantiere navale di Gijón della società cantieristica spagnola Armon. Il taglio della prima lamiera della nave avverrà il prossimo dicembre e Baleària investirà complessivamente 90 milioni di euro per la costruzione della nave.

Il nuovo traghetto sarà lungo 125 metri e largo 28 metri e avrà una capacità di 1.200 passeggeri e 500 auto (o 500 metri lineari di camion e 250 auto). Il sistema di propulsione della nave sarà costituito da quattro motori Wärtsilä dual LNG/GO da 8.800 kW ciascuno e consentirà di raggiungere una velocità di crociera di 35 nodi e una velocità massima di 40 nodi. Nella nave saranno installati due serbatoi per immagazzinare il gas naturale liquefatto necessario a garantire un'autonomia di navigazione di 400 miglia nautiche.

Intanto all'inizio del prossimo anno la compagnia di navigazione iberica comincerà ad utilizzare nei collegamenti con le Isole Baleari la nuova nave Hypatia de Alejandía, che è il primo di due traghetti tradizionali con sistemi di propulsione dual-fuel, alimentati con diesel o gas naturale liquefatto che la società spagnola ha ordinato al cantiere navale italiano Visentini ( del 2 febbraio 2017). La seconda nuova unità, la Marie Curie, entrerà in servizio pochi mesi dopo. Nella flotta della compagnia è inoltre già operativo il traghetto Abel Matutes che è dotato di un motore ausiliario alimentato a gas, motore che viene utilizzato esclusivamente durante la fase di avvicinamento e di sosta in un porto.

Il programma di innovazione della flotta della Baleària prevede inoltre di dotare di sistemi di propulsione alimentati a gas altre sei navi, con lavori che saranno avviati nel corso di questo autunno grazie ad un investimento complessivo di 72 milioni di euro di cui circa 12 milioni di euro di fondi europei. L'obiettivo della compagnia è di avere nei prossimi tre anni almeno la metà della flotta che naviga utilizzando il gas naturale liquefatto per arrivare al cento per cento della flotta entro i prossimi dieci anni.


ABB Marine Solutions
Consorzio ZAI
Salerno Container Terminal

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail