ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

15 novembre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 20:25 GMT+1



29 ottobre 2018

Nel periodo luglio-settembre i carichi containerizzati trasportati da OOCL hanno segnato un record trimestrale

Nuovo picco storico sulle rotte transpacifiche

Nel terzo trimestre di quest'anno la flotta di portacontainer della compagnia di navigazione Orient Overseas Container Line (OOCL) di Hong Kong ha trasportato un volume di carichi trimestrale record e pari ad oltre 1,7 milioni di teu, con un incremento del +6,9% sul terzo trimestre del 2017 e superiore al precedente picco massimo trimestrale registrato nel secondo trimestre del 2018 con poco meno di 1,7 milioni di teu.

Il nuovo record è stato stabilito grazie principalmente al nuovo picco massimo di carichi containerizzati trasportati sulle rotte marittime transpacifiche che sono ammontati a 509mila teu, con un rialzo del +7,3% sul terzo trimestre del 2017 (il precedente record era stato segnato nel trimestre aprile-giugno di quest'anno). Sulle rotte Asia-Europa sono stati trasportati 329mila teu (+10,4%), totale che risulta inferiore solo al record storico trimestrale realizzato nel secondo trimestre del 2018 con 335mila teu. In crescita anche i volumi di carico trasportati dai servizi intra-asiatici e con l'Australasia della compagnia che sono risultati pari a 763mila teu (+6,6%). I carichi trasportati dalle navi di OOCL sulle navi transatlantiche sono invece diminuiti del -1,6% scendendo a 109mila teu.

Le attività di trasporto containerizzato operate da OOCL nel terzo trimestre di quest'anno hanno generato ricavi pari a 1,56 miliardi di dollari, con un aumento del +7,0% sul corrispondente periodo del 2017. Che, come per la gran parte delle altre principali società del settore, i servizi transpacifici costituiscano in questo momento il motore di traino delle attività delle compagnie containerizzate mondiali lo conferma il nuovo record storico trimestrale di volume d'affari relativo a questo mercato conseguito da OOCL con 651,0 milioni di dollari (+15,5%), totale che risulta superiore al precedente picco - inferiore di appena 608mila dollari - stabilito nel lontano terzo trimestre del 2008. I ricavi prodotti dai servizi Asia-Europa nel terzo trimestre del 2018 si sono attestati a 305,3 milioni di dollari (-0,1%), quelli generati dai servizi transatlantici a 132,2 milioni di dollari (+3,8%) e i ricavi realizzati dai servizi intra-asiatici e con l'Australasia a 467,2 milioni di dollari (+2,3%).

Nei primi nove mesi del 2018 la flotta della OOCL ha trasportato complessivamente quasi 5,0 milioni di teu, con una crescita del +6,3% sullo stesso periodo dello scorso anno. I servizi transpacifici hanno totalizzato 1,5 milioni di teu (+9,9%), i servizi Asia-Europa 967mila teu (+14,5%), i servizi transatlantici 318mila teu (-0,7%) e i servizi intra-asiatici e con l'Australasia 2,2 milioni di teu (+1,9%).

Nel periodo gennaio-settembre di quest'anno i ricavi sono risultati pari complessivamente a 4,40 miliardi di dollari (+8,7%), di cui 1,77 miliardi generati dai servizi transpacifici (+15,1%), 889 milioni da quelli Asia-Europa (+6,9%), 378mila dai servizi transatlantici (+1,9%) e 1,36 miliardi dai servizi intra-asiatici e con l'Australasia (+4,3%).

ABB Marine Solutions
Consorzio ZAI
Salerno Container Terminal

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail