ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

15 novembre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 11:12 GMT+1



30 ottobre 2018

Accordo di fusione sottoscritto da Global Ship Lease e Poseidon Containers

L'operazione, basata su un'offerta pubblica di scambio, verrà portata a termine entro il prossimo mese

La statunitense Global Ship Lease (GSL) ha siglato un accordo vincolante e definitivo di fusione con la greca Poseidon Containers, compagnia che un anno fa aveva siglato una lettera d'intenti non vincolante con la connazionale Euroseas per valutare la possibilità di effettuare un'operazione analoga ( del 2 ottobre 2017).

Global Ship Lease è nata nel maggio 2007 attraverso un'operazione di spin-off realizzata dal gruppo armatoriale francese CMA CGM, che è attualmente il maggiore azionista della GSL detenendone il 44,4% del capitale sociale, ed è proprietaria di una flotta di 19 portacontainer dell'età media di 13,7 anni per una capacità di carico complessiva di 85mila teu, di cui 17 navi noleggiate alla stessa CMA CGM. Poseidon Containers ha iniziato l'attività alla fine del 2010 ed ha una flotta costituita anch'essa da 19 portacontainer dell'età media di 8,5 anni per una capacità di carico totale di 114mila teu, navi tutte poste a noleggio presso altre compagnie.

L'operazione di fusione, concordata anche con la Kelso & Company, società di private equity newyorkese che è azionista della Poseidon Containers, verrà effettuata attraverso un'offerta pubblica di scambio il cui valore complessivo è stimato di oltre 780 milioni di dollari. Al termine dell'operazione, che si prevede sarà attuata entro il prossimo mese, gli azionisti di Poseidon Containers deterranno il 69,5% circa del capitale della nuova società, mentre il 30,5% sarà di proprietà degli azionisti della GSL. La società sarà presieduta da George Youroukos, fondatore della Poseidon Containers. L'amministratore delegato sarà Ian Webber, attuale CEO della GSL; direttore commerciale sarà Tom Lister, attuale direttore finanziario e commerciale della GSL, e direttore finanziario sarà Tassos Psaropoulos, che attualmente ricopre la stessa carica nella Poseidon Containers.

La nuova società avrà una flotta di 38 navi dell'età media di 10,7 anni per una capacità totale di 199mila teu e disporrà di previsti ricavi pari a 528 milioni di dollari sulla base dei contratti di noleggio in essere siglati entro il 30 settembre scorso.

Intanto Global Ship Lease, che è quotata alla Borsa di New York, ha archiviato il terzo trimestre del 2018 con ricavi pari a 35,9 milioni di dollari, con un calo del -13,0% sullo stesso periodo dello scorso anno. L'utile operativo è ammontato a 15,3 milioni di dollari (-23,3%) e l'utile netto a 4,6 milioni di dollari (-52,0%). Nei primi nove mesi di quest'anno GSL ha totalizzato ricavi pari a 107,0 milioni di dollari, con una diminuzione del -11,7% sul corrispondente periodo del 2017, ha registrato un utile operativo di 45,9 milioni di dollari (-19,2%) e un utile netto di 14,4 milioni di dollari (-42,0%).


ABB Marine Solutions
Consorzio ZAI
Salerno Container Terminal

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail