ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

18 dicembre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 14:52 GMT+1



14 novembre 2018

Il gruppo A.P. Møller-Mærsk ha chiuso il terzo trimestre del 2018 con un utile netto di 360 milioni di dollari

Nel segmento del trasporto marittimo containerizzato il margine operativo lordo ha registrato una crescita del +15,6%

Nel terzo trimestre di quest'anno la flotta di portacontainer del gruppo armatoriale danese A.P. Møller-Mærsk, che è operata principalmente con il marchio Maersk Line e con i marchi Safmarine, Sea land, Hamburg Süd e Aliança, ha trasportato un volume complessivo di carichi containerizzati pari ad oltre 3,3 milioni di container da 40' (feu), con un incremento del +26,7% rispetto a 2,6 milioni di feu nel corrispondente periodo del 2017 che è effetto essenzialmente dell'acquisizione della compagnia di navigazione Hamburg Süd e della sua filiale Aliança avvenuta alla fine dello scorso anno ( del 30 novembre 2017). Escludendo l'effetto dell'acquisizione delle due compagnie il totale dei carichi containerizzati trasportati nel periodo luglio-settembre del 2018 risulta in crescita del +5,0% sullo stesso periodo dello scorso anno.

Sulle sole rotte est-ovest le navi del gruppo hanno trasportato complessivamente carichi pari a quasi 1,1 milioni di feu (+14,2%), con un nolo medio che è risultato di 1.923 dollari/feu (+5,0%). Sulle rotte nord-sud il totale trasportato è stato di 1,6 milioni di feu (+23,9%) con un nolo medio di 2.133 dollari/feu (+5,0%). I servizi intra-regionali hanno trasportato 660mila feu (+65,4%) con un nolo medio che è risultato pari a 1.480 dollari/feu (+19,3%).

Il gruppo danese ha specificato che nel terzo trimestre di quest'anno la domanda di trasporto marittimo containerizzato è stata inferiore alle attese, in particolare relativamente ai collegamenti tra Asia ed Europa in cui i volumi trasportati sono risultati di 65mila feu inferiori (-1,9%) a quelli trasportati nel precedente secondo trimestre del 2018. Il nolo medio globale per container trasportato è stato di 1.929 dollari/feu, con un incremento del +5,5% sul terzo trimestre del 2017.

Al 30 settembre scorso la flotta di portacontainer del gruppo era costituita da 353 navi di proprietà per una capacità di carico pari a quasi 2,6 milioni di container da 20' (teu) e da 370 navi a noleggio per una capacità di oltre 1,4 milioni di teu rispetto a 285 navi di proprietà per 2,0 milioni di teu e 383 navi a noleggio per 1,5 milioni di teu al 30 settembre 2017.

Nel terzo trimestre di quest'anno il costo medio del combustibile utilizzato dalle navi è risultato pari a 452 dollari/tonnellata (+47,2%) e il costo complessivo per l'acquisto del bunker è risultato di 1,3 miliardi di dollari (+62,9%). Il bunker consumato nel periodo dalle navi della flotta è ammontato ad oltre 2,9 milioni di tonnellate (+10,6%).

Nel terzo trimestre di quest'anno i ricavi della divisione Ocean del gruppo danese, che è formata dalle compagnie di navigazione che operano servizi di linea containerizzati nonché dai principali terminal portuali di transhipment operati dalla filiale APM Terminals, direttamente o attraverso partecipazioni, a Rotterdam, Algeciras, Tanger Med, Port Said, Salalah, Tanjung Pelepas e Bremerhaven, sono ammontati a 7,3 miliardi di dollari, con un aumento del +32,1% sul periodo luglio-settembre del 2017. L'EBITDA è stato pari a 925 milioni di dollari (+15,6%). Il gruppo danese ha ricordato che i risultati economici conseguiti nel terzo trimestre del 2017 riflettono anche l'impatto negativo sulla divisione Ocean dell'attacco di hacker a sistemi informatici del gruppo verificatisi alla fine del mese di giugno dello scorso anno che ha comportato una riduzione dell'attività nel corso del periodo ( del 28 e 29 giugno 2017).

L'intero gruppo A.P. Møller-Mærsk ha archiviato il terzo trimestre del 2018 con ricavi pari a 10,1 miliardi di dollari (+30,6%), con un EBITDA di 1,1 miliardi di dollari (+16,5%), con un utile operativo di 365 milioni di dollari (+1.638,1%) e con un utile netto di 360 milioni di dollari rispetto ad una perdita netta di oltre -1,5 miliardi di dollari nel terzo trimestre dello scorso anno.




ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail