ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

16 dicembre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 07:30 GMT+1



27 novembre 2018

Conclusa la missione a Singapore del The International Propeller Clubs

Masucci: ci siamo presentati come “sistema”, illustrando le best practices italiane di shipping, logistica e cantieristica

Nella missione a Singapore realizzata la scorsa settimana dal The International Propeller Clubs, la seconda in Asia dopo quella di Hong Kong e Shenzhen del novembre 2017, i delegati dell'associazione italiana hanno incontrato operatori e rappresentanti delle istituzioni della città-Stato confrontandosi su diversi temi, a partire dall'iniziativa cinese per la creazione di una nuova Via della Seta che è stato al centro della conferenza “L'Iniziativa Belt & Road: una visione del Cluster Marittimo italiano e di Singapore” che è stata organizzata con la partnership scientifica di SRM e che ha visto anche la collaborazione della National Universiy of Singapore.

La delegazione italiana ha anche visitato il porto di Singapore, in particolare il Pasir Panjag Terminal e il nuovo scalo portuale di Tuas attualmente in costruzione e che nel 2040, una volta ultimato, avrà un'estensione di 1.400 ettari e una capacità di traffico di 65 milioni di teu.

Inoltre nel corso della missione si sono svolti diversi incontri e riunioni con le associazioni di categoria dello shipping, della logistica e del bunkeraggio (Singapore Logistic Association, International Bunker Industry Association, Singapore Shipping Association, Singapore Maritime Foundation) e una visita alla Singapore Exchange, la Borsa di Singapore, prima società ad auto quotarsi in Asia e che nel 2016 ha acquisito The Baltic Exchange di Londra.

La missione si è conclusa con la presentazione su “Italian Logistics and Shipping - Focus on the North West Italy Logistics system” organizzata dalle associazioni degli spedizionieri e lombardi Spediporto e Alsea.

«Durante questi quattro giorni - ha commentato il presidente del The International Propeller Clubs, Umberto Masucci - abbiamo avuto modo di conoscere meglio le eccellenze di Singapore, sia portuali sia economiche e, come in tutte missioni Propeller, ci siamo presentati come “sistema”, illustrando le best practices italiane di shipping, logistica e cantieristica e le misure dell'ultima riforma portuale che hanno ridato slancio ai nostri scali. Possiamo dire che anche questa di Singapore è stato un successo di squadra e vorrei ringraziare in particolare l'ambasciatore italiano a Singapore, Raffaele Langella, per averci assistito sia nella progettazione della missione, sia in loco».

ABB Marine Solutions
Consorzio ZAI

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail