ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

12 dicembre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 22:44 GMT+1



30 novembre 2018

Il gruppo greco Attica ha chiuso i primi nove mesi del 2018 con un EBITDA di 53,8 milioni di euro (+12,7%)

I ricavi sono aumentati del +35,9%, con apporti positivo dall'acquisizione di Hellenic Seaways e negativo dal rialzo del prezzo del fuel

Oggi il gruppo armatoriale Attica, che è controllato dalla greca Marfin Investment Group (MIG) ed opera servizi traghetto attraverso i marchi Superfast Ferries, Hellenic Seaways, Blue Star Ferries e Africa Morocco Link, ha reso noto di aver registrato nei primi nove mesi del 2018 ricavi pari a 292,29 milioni di euro, con una crescita del +35,9% sul periodo gennaio-settembre dello scorso anno. Il rilevante aumento è stato generato principalmente dall'apporto del volume d'affari della Hellenic Seaways, compagnia che è stata recentemente acquisita dal gruppo Attica e che è entrata a far parte del perimetro di consolidamento del gruppo armatoriale a partire dallo scorso 1° giugno ( del 16 agosto e 27 ottobre 2017 e 28 maggio e 12 giugno 2018).

Attica ha precisato che la crescita dei ricavi è stata tuttavia in gran parte bilanciata dalla prosecuzione del rialzo del costo del combustibile, costo che è risultato superiore del +17% rispetto a quello dei primi nove mesi del 2017 che aveva già segnato un incremento del +33% sullo stesso periodo del 2016.

L'EBITDA relativo ai primi nove mesi del 2018 è risultato pari a 53,8 milioni di euro (+12,7%).

ABB Marine Solutions
Consorzio ZAI

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail