ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

14 dicembre 2018 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 22:53 GMT+1



3 dicembre 2018

MSC specifica l'entità prevista dei soprannoli per coprire gli ulteriori costi per il fuel conforme IMO 2020

L'adeguamento avverrà a partire dal 1° gennaio 2019

Il gruppo armatoriale elvetico Mediterranean Shipping Company (MSC) ha dettagliato l'entità dei nuovi soprannoli previsti per l'adeguamento del costo del combustibile che saranno introdotti dal prossimo 1° gennaio in vista dell'entrata in vigore il 1° gennaio 2020 delle nuove norme internazionali adottate dall'International Maritime Organization (IMO) sul limite del tenore di zolfo nel fuel per uso marittimo ( del 28 ottobre 2016).

La compagnia, sottolineando che il trasferimento di questi costi è vitale per garantire un futuro sostenibile al settore del trasporto marittimo containerizzato, ha specificato di aver ritenuto essenziale separare in modo trasparente gli oneri legati ai costi del carburante affinché questi costi possano essere trasferiti in maniera visibile lungo tutta la catena dei trasporti.

Inoltre MSC ha precisato che i costi che la compagnia sta sostenendo per rendere conformi la propria flotta e le forniture di combustibile alle nuove norme internazionali sul fuel ammonteranno ad oltre due miliardi di dollari, cifra analoga a quella stimata dalla danese Maersk Line che è leader mondiale del settore davanti alla MSC ( del 17 settembre 2018).

Il soprannolo deciso da MSC, che verrà calcolato sulla base del differente prezzo del fuel per specifiche rotte marittime, si chiama Bunker Recovery Charge (BRC) e sostituirà gli attuali soprannoli Bunker Contribution (BUC), Fuel Adjustment Factor (FAD) ed Emergency Fuel Surcharge (EFS) ed altri oneri legati al costo del combustibile. MSC ha specificato che con l'introduzione del BRC rimarranno invece in vigore i soprannoli relativi alle Zone di Controllo delle Emissioni (ECA).


MSC - Bunker Recovery Charge - Explanatory examples


TRADE

BUNKER RECOVERY RECOVERY CHARGES BASED ON EXAMPLE FUEL PRICES (USD)

$400

$450

$500

$550

$600

$650

$700

Asia-Europe

$248

$279

$310

$341

$372

$403

$434

Europe-Asia

$96

$108

$120

$132

$144

$156

$168

Asia -N America W Coast

$200

$225

$250

$275

$300

$325

$350

N America W Coast -Asia

$40

$45

$50

$55

$60

$65

$70

Asia-N America E Coast

$520

$585

$650

$715

$780

$845

$910

N America E Coast -Asia

$80

$90

$100

$110

$120

$130

$140

Asia-Lat Am E Coast

$360

$405

$450

$495

$540

$585

$630

Lat Am E Coast -Asia

$260

$293

$325

$358

$390

$423

$455

N Europe- N America E Coast

$200

$225

$250

$275

$300

$325

$350

N America E Coast-N Europe

$60

$68

$75

$83

$90

$98

$105

Europe-Med & Black Sea

$140

$158

$175

$193

$210

$228

$245

Med & Black Sea-Europe

$140

$158

$175

$193

$210

$228

$245

N Europe-Indian Subcontinent

$140

$158

$175

$193

$210

$228

$245

Indian Subcontinent-N-Europe

$140

$158

$175

$193

$210

$228

$245

N Europe-W Africa

$208

$234

$260

$286

$312

$338

$364

W Africa -N Europe

$104

$117

$130

$143

$156

$169

$182

N Europe-Lat Am E Coast

$120

$135

$150

$165

$180

$195

$210

Lat Am E Coast-N Europe

$260

$293

$325

$358

$390

$423

$455

Europe-Israel Israel & Cyprus

$200

$225

$250

$275

$300

$325

$350

Israel & Cyprus-Europe

$80

$90

$100

$110

$120

$130

$140




ABB Marine Solutions Consorzio ZAI

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail