ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

18 gennaio 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 01:05 GMT+1



7 gennaio 2019

MSC pagherà tutti i danni causati dai container caduti dalla nave MSC Zoe

Il gruppo ha affidato alla Ardent il compito di coordinare le ricerche in mare dei contenitori

Il gruppo armatoriale elvetico Mediterranean Shipping Company (MSC) ha confermato che pagherà l'intero costo dei danni causati dalla perdita di circa 270 container che nella notte tra martedì e mercoledì scorsi sono caduti nel Mare del Nord dalla portacontenitori MSC Zoe nel corso di una forte tempesta. I container caduti in mare contenevano principalmente parti di automobili, giocattoli e mobili, ma in alcuni container erano state caricate sostanze pericolose.

Il gruppo armatoriale ha specificato che si è impegnato ad effettuare ricerche in mare sino a che non verrà trovato l'ultimo container caduto dalla nave e, inoltre, che si assicurerà che le spiagge delle coste olandesi e tedesche vengano tenute sotto controllo sino a quanto tutti i detriti causati dall'incidente non saranno stati bonificati.

MSC ha precisato di aver affidato alla compagnia statunitense Ardent il compito di coordinare le ricerche in mare dei container, attività che sarà realizzata in piena collaborazione con le autorità competenti.


ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail