ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

23 aprile 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 14:35 GMT+2



16 gennaio 2019

Il gruppo INEOS investirà tre miliardi di euro per realizzare uno stabilimento chimico nel porto di Anversa

Prevista la creazione di 400 posti di lavoro

Il gruppo chimico britannico INEOS ha annunciato un progetto realizzare uno stabilimento chimico nel porto di Anversa con un investimento di tre miliardi di euro che - ha sottolineato l'azienda - sarà il più ingente nel settore chimico in Europa negli ultimi vent'anni. Il progetto prevede la costruzione di un impianto di deidrogenazione del propano (PDH) e per il cracking di etilene. Il gruppo ha specificato che l'investimento sarà realizzato nel sito che INEOS possiede a Lillo e nelle aree adiacenti, che saranno rilevate dalle parti inutilizzate di concessioni vicine di altre società.

INEOS prevede che i nuovi impianti saranno commissionati nel 2024 e che una volta operativo lo stabilimento darà lavoro direttamente a 400 persone, con la creazione di duemila ulteriori posti di lavoro indiretti. Inoltre durante la fase di costruzione saranno impiegate circa tremila persone. Attualmente INEOS è già presente in Belgio con nove impianti produttivi, di cui sei ad Anversa, e tre centri di ricerca in cui complessivamente lavorano 2.500 persone.

«Il fatto che per questo investimento INEOS opti per il nostro porto - ha commentato l'amministratore delegato dell'Autorità Portuale di Anversa, Jacques Vandermeiren - è ovviamente un'ottima notizia. Pare che ancora una volta noi, che siamo il più grande cluster chimico integrato d'Europa, costituiamo polo d'attrazione per gli investitori internazionali. Inoltre la produzione di propilene ed etilene costituisce la base per altri processi e rafforzerà ulteriormente la nostra posizione nel segmento delle materie prime per l'industria chimica, così come per altre industrie della nostra nazione. Questo mega investimento - ha sottolineato Vandermeiren - porta l'ammontare dei nuovi investimenti che abbiamo portato ad Anversa nell'ultimo anno ad oltre cinque miliardi di euro. Indubbiamente ciò darà un ulteriore impulso al radicamento della nostra industria qui ad Anversa e darà un contributo essenziale al futuro sostenibile del nostro porto e dell'economia belga».

ABB Marine Solutions

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail