ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

24 agosto 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 00:18 GMT+2



28 gennaio 2019

Il Cda della CEVA ha respinto l'offerta di fusione presentata da CMA CGM

Secondo il Board, nel medio termine il valore delle azioni aumenterà di 10 franchi rispetto ai 30 attualmente offerti dal gruppo armatoriale

Il consiglio di amministrazione del gruppo logistico elvetico CEVA ha esortato gli azionisti della società a respingere l'offerta di acquisizione presentata alla fine dello scorso anno dal gruppo armatoriale francese CMA CGM ( del 17 e 26 ottobre 2018). Il Board dell'azienda logistica ha spiegato che il prezzo d'acquisto di 30 franchi svizzeri per ciascuna azione della CEVA proposto dalla CMA CGM è inferiore rispetto al valore medio di 40 franchi svizzeri definito da una valutazione indipendente del piano industriale dell'azienda per il periodo sino al 2023, che è stato sottoposto ad aggiornamento, valore quindi ben al di sopra di quello offerto dal gruppo armatoriale.

Il Cda ha specificato che se il prezzo d'offerta di 30 franchi per azione è ragionevole dal punto di vista finanziario e che pertanto la proposta costituisce un'equa opportunità per gli azionisti che desiderino intascare denaro dalla vendita delle proprie azioni CEVA, tuttavia non cedendo i titoli gli azionisti potrebbero realizzare un valore superiore grazie al potenziale di crescita insito nell'attività del gruppo logistico, all'effetto dell'acquisizione delle attività di logistica delle merci della CMA CGM previsto dall'accordo con il gruppo francese (transazione del valore di 105 milioni di dollari che dovrebbe essere portata a termine nel secondo trimestre di quest'anno) e dalla partnership strategica con la stessa società armatoriale francese.

Il consiglio di amministrazione della CEVA ha ricordato inoltre che il business plan del gruppo prevede che nel 2021 il fatturato sarà superiore a nove miliardi di dollari, pari ad una crescita media annua del +5% che include il contributo di 630 milioni di dollari derivante dall'acquisizione di CMA CGM Logistics. Inoltre il piano prevede che l'EBITDA rettificato salirà da 380 milioni di dollari nel 2017 a 470-490 milioni di dollari nel 2021.

PSA Genova Pra'
Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail