ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

11 dicembre 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 12:53 GMT+1



22 marzo 2019

Maersk sperimenterà il biofuel per un viaggio Europa-Asia-Europa di una portacontainer Triple-E

Prevista una riduzione delle emissioni di 1,5 milioni di kg di anidride carbonica e di 20mila kg di zolfo

Il gruppo armatoriale danese A.P. Møller-Mærsk ha reso noto di aver deciso di sperimentare l'impiego di biocombustibile per alimentare la propulsione di una grande portacontainer della seconda generazione della classe “Triple-E”, navi che hanno una capacità di carico nominale pari a 20.568 teu. L'iniziativa sarà realizzata in collaborazione con la Dutch Sustainable Growth Coalition (DSGC), organizzazione creata dalle multinazionali olandesi FrieslandCampina, Heineken, Philips, DSM, Shell e Unilever con lo scopo di promuovere una crescita economica sostenibile.

La sperimentazione sarà effettuata utilizzando sino al 20% di biofuel sul totale del combustibile necessario per il viaggio di 25mila miglia nautiche della portacontainer da Rotterdam a Shanghai e viceversa. Il gruppo Maersk ha sottolineato che si tratta del primo test mondiale di questo tipo su un viaggio di questa portata, che - secondo le previsioni - consentirà di ridurre le emissioni di 1,5 milioni di chilogrammi di anidride carbonica e di 20mila chilogrammi di zolfo.



PSA Genova Pra' Salerno Container Terminal Logistics Solution
Vincenzo Miele    

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail