ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

16 luglio 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 06:35 GMT+2



28 marzo 2019

CIMC prevede che nel 2019 la domanda di nuovi container sarà inferiore a quella record dello scorso anno

Nel 2018 le vendite di container prodotti dall'azienda cinese sono state pari ad oltre 1,5 milioni di teu di contenitori per carichi secchi (+18,0%) e 168mila container reefer (+54,2%)

Lo scorso anno il produttore cinese di container China International Marine Containers (Group) Ltd. (CIMC), tra i leader mondiali del settore, ha registrato ricavi record pari a 93,50 miliardi di yuan (13,9 miliardi di dollari), con un incremento del +22,5% sul 2017, di cui 31,54 miliardi di yuan generati dall'attività di produzione di contenitori (+25,9%) e, in particolare, 21,61 miliardi dal ramo di produzione di container per carichi secchi (+21,9%) e 5,02 miliardi da quello della produzione di container frigo (+53,5%). Nel 2018 i costi sono ammontati a 79,59 miliardi di yuan, con un rialzo del +27,8% a cui hanno contribuito principalmente perdite per riduzione del valore di asset pari a 2,42 miliardi (+361,3%) e svalutazione dei crediti pari a 304,5 milioni (voce non presente nel bilancio 2017). L'utile operativo si è attestato a 6,58 miliardi di yuan (+55,3%) e l'utile netto a 4,07 miliardi di yuan (+28,8%).

Nel 2018 le vendite di container prodotti dalla CIMC hanno raggiunto un totale pari a 1,7 milioni di teu (+20,7%), di cui oltre 1,5 milioni di teu di contenitori per carichi secchi (+18,0%) e 168mila container reefer (+54,2%). L'azienda cinese ha specificato che lo scorso anno è proseguita la ripresa della domanda di nuovi container prodotti dal gruppo, con ordinativi - ha precisato CIMC - che sono aumentati notevolmente rispetto all'anno precedente raggiungendo un livello record. CIMC ha rilevato che, tuttavia, i margini di profitto si sono sensibilmente ridotti a causa dell'aumento dei prezzi dei materiali e del calo dei prezzi di vendita dei container determinato dall'intensificarsi della concorrenza nel settore e da altri fattori.

Nel solo quarto trimestre del 2018 i ricavi del gruppo cinese hanno raggiunto il record trimestrale assoluto di 26,59 miliardi di yuan, con un incremento del +19,0% sul corrispondente periodo dell'anno precedente a cui non ha contribuito il volume d'affari generato dal segmento della produzione di container che è stato pari a 6,91 miliardi di yuan (-1,5%). Utile operativo e utile netto sono risultati pari rispettivamente a 2,52 miliardi di yuan (+57,0%) e 1,21 miliardi di yuan (-13,0%).

Nel periodo ottobre-dicembre dello scorso anno le vendite di container prodotti dal gruppo hanno totalizzato 388mila teu (+1,7%), di cui 336mila contenitori dry cargo (-1,1%) e 52mila contenitori reefer (+24,4%).

CIMC ritiene che nel 2019 i propri clienti continueranno ad ordinare all'azienda quantitativi rilevanti di nuovi container, ma la domanda risulterà inferiore a quella record del 2018.


Evergreen Line
Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail