ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

19 luglio 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 02:05 GMT+2



1 aprile 2019

Onorato Armatori contesta l'analisi sui collegamenti traghetto con Sardegna e Sicilia del Centro Studi ALIS

Secondo il gruppo armatoriale, «è semplicemente un falso che si tenta di ammantare di scientificità»

Il gruppo Onorato Armatori, che opera servizi marittimi per il trasporto di passeggeri e rotabili con navi traghetto operate con i marchi Moby, Tirrenia-CIN e Toremar, contesta i dati sulle quote di mercato e l'analisi previsionale riguardante questa tipologia di collegamenti marittimi con la Sardegna e la Sicilia che sono stati elaborati dal Centro Studi ALIS ( del 1° aprile 2019), l'Associazione Logistica dell'Intermodalità Sostenibile che è presieduta da Guido Grimaldi, manager del gruppo armatoriale Grimaldi con cui negli ultimi anni il gruppo Onorato Armatori ha scambiato frecciate avvelenate incentrate su presunte o reali posizioni di monopolio nei servizi traghetto per le isole maggiori italiane e sulla nazionalità degli equipaggi impiegati sulle navi delle rispettive flotte utilizzate per questi servizi.

«Esiste - è la sferzante osservazione della Onorato Armatori a commento dell'analisi della ALIS - un ristretto numero di centri studi che pure presentano con grande prudenza il risultato delle loro analisi. Esiste poi una pletora di sondaggisti e studiosi “di casa” che accreditano per realtà i loro sogni. Accade con sempre maggiore frequenza nel settore dei trasporti e in quello marittimo dove l'unica legge scientifica è il “così è se vi pare”. In questa ottica - ha proseguito in una nota il gruppo armatoriale guidato da Vincenzo Onorato - i recenti dati diffusi da un'associazione sull'intermodalismo (ALIS-Grimaldi), relativa all'evoluzione dei traffici marittimi da e per le isole maggiori, non si presta a riflessioni. È - ha sostenuto Onorato Armatori - semplicemente un falso che si tenta di ammantare di scientificità, solo perché frutto di un rapporto di condivisione di interessi anche con alcune Autorità di Sistema Portuale».

«È curioso poi - ha concluso il Gruppo Onorato - che nel momento in cui il nostro gruppo viene tacciato di posizione dominante, si ipotizzi un quadro di mercato in cui i rapporti di forza sono capovolti e nel quale il gruppo di cui l'associazione intermodale è espressione diventa praticamente un monopolista. Ma forse al primo di aprile... è lecito dare i numeri».

Evergreen Line
Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail