ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

26 giugno 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 05:49 GMT+2



5 giugno 2019

Approvato il bilancio consuntivo 2018 dell'Autorità Portuale di Gioia Tauro

Agostinelli: il subingresso di TIL nella compagine societaria di MCT è stata «una decisione politica nata per dare nuovo corso e respiro allo sviluppo della nostra infrastruttura portuale»

Oggi il Comitato Portuale dell'Autorità Portuale di Gioia Tauro ha approvato il bilancio consuntivo dell'ente relativo all'esercizio 2018, che ha ottenuto anche il via libera dei revisori dei conti e che mostra un avanzo di amministrazione di oltre 117 milioni di euro. L'authority portuale ha specificato che si tratta di somme in parte già vincolate alla valorizzazione infrastrutturale dei porti che ricadono nella propria circoscrizione, attraverso la realizzazione di opere ritenute strategiche, per un valore di circa 80 milioni di euro, in base a quanto definito dal Piano Operativo Triennale. Tra queste - ha ricordato l'ente - assume particolare rilevanza il bacino di carenaggio, che permetterà allo scalo di Gioia Tauro di diversificare la propria attività; tra le altre opere, la realizzazione di una infrastruttura polifunzionale di ispezione frontaliera e dell'impianto di antintrusione e di antiscavalcamento.

Nel corso dei lavori del Comitato Portuale il commissario straordinario dell'Autorità Portuale, Andrea Agostinelli, si è soffermato sulla recente acquisizione dell'intero controllo della società che gestisce il container terminal del porto calabrese da parte della Terminal Investment Limited (TIL) del gruppo armatoriale elvetico Mediterranean Shipping Company (MSC) ( del 1° aprile 2019). Agostinelli ha precisato che si è trattato di «una decisione politica nata per dare nuovo corso e respiro allo sviluppo della nostra infrastruttura portuale, che mi auguro possa trovare corrispondenza in una forte assunzione di responsabilità dell'intera comunità portuale, che sia commisurata agli importanti investimenti inseriti nel piano industriale, già verificato da questo ente e presentato dal terminalista».

Tra gli altri punti all'ordine del giorno della riunione odierna, è stata approvata la modifica del regolamento relativo ai criteri e alle modalità di reclutamento del personale dirigenziale dell'Autorità Portuale sulla base di quanto indicato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti lo scorso 27 marzo. L'obiettivo - ha spiegato l'ente - è quello di procedere celermente alle procedure concorsuali al fine di poter coprire i posti vacanti in pianta organica, funzionali alla complessiva gestione dei porti di competenza dell'authority.

ABB Marine Solutions
Voltri-Pra Terminal Europa
Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail