ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

26 giugno 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 05:49 GMT+2



6 giugno 2019

Al via gli interventi di manutenzione straordinaria della diga foranea del porto di Augusta

Saranno incentrati sulle testate della bocca centrale

Oggi è avvenuta la consegna alla ditta aggiudicataria, la Rti Nuova CO.ED.MAR., dei lavori di rifiorimento e ripristino statico della diga foranea del porto di Augusta. L'appalto ha un valore complessivo di circa 9,1 milioni di euro e la durata presunta dei lavori è di 432 giorni. L'intervento costituisce il primo stralcio dell'opera di manutenzione straordinaria della diga foranea ed è incentrato sulle testate della bocca centrale della diga, che necessita di lavori più urgenti.

Per gli altri interventi necessari per il completamento di tutta la diga foranea, il Provveditorato Interregionale alle Opere Pubbliche di Palermo ha già consegnato il progetto esecutivo del primo lotto, che ha un importo di 51,0 milioni di euro, per il quale entro questo mese verrà avviata l'acquisizione dei pareri di legge e successivamente la procedura di gara per l'affidamento dei lavori.

«È - ha spiegato il presidente dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sicilia Orientale, Andrea Annunziata - il primo intervento strategico che, grazie alla preziosa collaborazione tecnica del Provveditorato alle Opere Pubbliche, abbiamo messo in cantiere per rendere ancora più sicuro il porto di Augusta, a cui seguiranno altri interventi infrastrutturali altrettanto importanti per rendere ancora più competitivo il porto di Augusta ed offrire ai mercati internazionali un servizio di qualità».

ABB Marine Solutions
Voltri-Pra Terminal Europa
Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail