ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

22 agosto 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 08:53 GMT+2



6 giugno 2019

Accordo tra il porto di Trieste e Kombiverkehr

Lo scopo è di creare un corridoio intermodale con il terminal tedesco di Neuss

Oggi, nel contesto della fiera Transport Logistic di Monaco di Baviera, l'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale e l'operatore intermodale tedesco Kombiverkehr hanno siglato un memorandum d'intesa che definisce l'obiettivo comune di promuovere un corridoio intermodale tra il porto di Trieste e il terminal di Neuss Trimodal, collocato sul Reno vicino a Düsseldorf e gestito dall'azienda germanica.

L'accordo traccia un percorso mirato a sviluppare una partnership strutturale, individuando i prerequisiti in termini di infrastruttura ferroviaria e organizzazione dei flussi logistici tra i due hub, definendo inoltre le future condizioni operative per il raggiungimento di più elevati standard di efficienza.

Evidenziando che il memorandum con l'operatore tedesco conferma il forte legame tra il porto di Trieste e la Germania, che attualmente si basa su 55 connessioni settimanali, il presidente dell'AdSP del Mare Adriatico Orientale, Zeno D'Agostino ha sottolineato che «Kombiverkehr è stato il primo operatore straniero a credere nello sviluppo intermodale del nostro scalo. Rafforzare questa nuova partnership - ha aggiunto - è un modo per affermare la nostra volontà di essere sempre più un porto dal respiro internazionale. Per questo condividiamo il progetto di sviluppare una nostra presenza oltre le Alpi, a Neuss, collaborando con un terminal che ha un grande potenziale a livello logistico».

PSA Genova Pra'
Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail