ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

9 dicembre 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 16:50 GMT+1



8 agosto 2019

Calo dei risultati trimestrali di CAI International

Il periodo aprile-giugno è stato archiviato con un utile netto di 9,3 milioni di dollari (-54,0%)

Nel secondo trimestre del 2019 i ricavi del noleggiatore di container intermodali CAI International sono ammontati a 112,0 milioni di dollari, con una crescita del +6,0% sullo stesso periodo dello scorso anno, di cui 75,8 milioni di dollari generati dal noleggio dei contenitori (+10,9%). Il rialzo del volume d'affari è attribuibile essenzialmente all'aumento della consistenza della flotta dell'azienda che al 30 giugno scorso era pari a più di 1,6 milioni di container teu (+18,4% sul 30 giugno 2018), di cui 1,5 milioni di teu di proprietà (+20,1%). L'utile operativo è stato di 32,4 milioni di dollari (-18,9%) e l'utile netto di 9,3 milioni di dollari, con una diminuzione del -54,0% sul periodo aprile-giugno del 2018.

Commentando le performance ottenute dall'azienda nel secondo trimestre di quest'anno il presidente e amministratore delegato della CAI, Victor Garcia, ha spiegato che, nonostante l'elevato tasso di utilizzo della flotta della società nel corso del periodo, CAI non ha registrato il consueto incremento della domanda che normalmente avrebbe dovuto aver inizio durante il secondo trimestre in vista della stagione di picco d'attività. «Riteniamo - ha osservato Garcia - che le controversie in corso tra Stati Uniti e Cina sui dazi abbiano creato incertezza sul livello dell'attività degli scambi commerciali ed economici a livello globale. A seguito di ciò non ci attendiamo una crescita significativa della domanda di nuovi container sinché non ci sarà maggior certezza sull'esito delle trattative e non ci sarà uno scenario economico più solido. Pertanto - ha reso noto Garcia - abbiamo limitato il nostro previsto aumento degli investimenti in container durante il secondo trimestre a 27 milioni di dollari».

Circa i prezzi dei contenitori, Garcia ha rilevato che «i prezzi dei container nuovi sono leggermente diminuiti a circa 1.750 dollari per un contenitore nuovo da 20', ma stiamo riscontrando un lieve aumento degli ordini da parte delle compagnie di navigazione o dei noleggiatori di container. I prezzi dei container usati - ha precisato Garcia - sono leggermente diminuiti in Asia, in particolare in Cina dove si trova la maggior parte delle unità non utilizzate. Tuttavia, in generale, fuori dall'Asia i prezzi dei container usati continuano ad essere elevati a causa delle elevate percentuali di utilizzo registrate dai noleggiatori e dei pochi container resi disponibili dalle compagnie di navigazione».

PSA Genova Pra'
Salerno Container Terminal
Logistics Solution
Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail