ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

22 novembre 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 06:47 GMT+1



15 ottobre 2019

Fincantieri ha consegnato la nave da crociera Sky Princess alla Princess Cruises

Con una stazza lorda di 145.000 tonnellate, può ospitare 4.610 passeggeri e 1.411 membri dell'equipaggio

Oggi nel cantiere navale della Fincantieri a Monfalcone, alla presenza del vice ministro dell'Economia e delle finanze, Laura Castelli, si è svolta la cerimonia di consegna di Sky Princess, la quarta unità della classe “Royal Princess” costruita per la società armatrice Princess Cruises, la compagnia da crociere “premium” del gruppo Carnival Corporation. Con questa salgono a 17 le unità che Fincantieri ha consegnato a Princess Cruises, tutte costruite presso il cantiere di Monfalcone.

La Sky Princess, con una stazza lorda di 145.000 tonnellate e la capacità di ospitare fino a 4.610 passeggeri in 1.830 cabine oltre a 1.411 membri dell'equipaggio, è realizzata sulla base del progetto delle gemelle Royal Princess, Regal Princess e Majestic Princess, costruite sempre nello stabilimento di Monfalcone a partire dal 2013. Questa classe proseguirà con Enchanted Princess e Discovery Princess, che saranno consegnate rispettivamente nel 2020 e nel 2021. Inoltre il rapporto tra il cantiere di Monfalcone e Princess Cruises continuerà con altre due navi da crociera di prossima generazione che, con una stazza lorda di 175.000 tonnellate, saranno le più grandi realizzate in Italia e verranno consegnate alla fine del 2023 e nella primavera del 2025. Queste ultime unità ospiteranno circa 4.300 passeggeri e saranno le prime della flotta dell'armatore ad essere alimentate primariamente a gas naturale liquefatto.


Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail