ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

22 novembre 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 05:24 GMT+1



16 ottobre 2019

Nei primi nove mesi di quest'anno i porti russi hanno movimentato 626,8 milioni di tonnellate di merci (+2,8%)

I carichi secchi sono diminuiti del -4,4%, quelli liquidi sono cresciuti del +9,4%

Nei primi nove mesi di quest'anno i porti russi hanno movimentato complessivamente 626,8 milioni di tonnellate di merci, con un incremento del +2,8% sullo stesso periodo del 2018. Le merci in esportazione sono state 488,0 milioni di tonnellate (+4,9%), quelle in importazione 27,9 milioni di tonnellate (+3,5%), il traffico di transito ha totalizzato 49,5 milioni di tonnellate di carichi (+4,9%) e il traffico nazionale 61,4 milioni di tonnellate (-13,1%).

Il totale del traffico delle merci secche è stato di 280,1 milioni di tonnellate (-4,4%), incluse 131,8 milioni di tonnellate di carbone (+8,1%), 42,0 milioni di tonnellate di merci containerizzate (+5,9 %), 28,1 milioni di tonnellate di cereali (-34,5%), 20,1 milioni di tonnellate di metalli ferrosi (-12,1%), 13,7 milioni di tonnellate di fertilizzanti minerali (+3,1%), 6,7 milioni di tonnellate di minerali (+30,6%), 4,7 milioni di tonnellate di rotabili, volume di oltre due volte inferiore a quello dei primi nove mesi del 2018, e 3,8 milioni di tonnellate di legname (-7,8%).

Nel segmento delle rinfuse liquide il totale è stato di 346,7 milioni di tonnellate (+9,4%), di cui 207,9 milioni di tonnellate di petrolio greggio (+11,1%), 110,4 milioni di tonnellate di prodotti petroliferi (+0,4%) ) e 24,4 milioni di tonnellate di gas naturale liquefatto, con un aumento di 1,5 volte rispetto al periodo gennaio-settembre dello scorso anno.

Quanto ai volumi di traffico movimentati nelle diverse regioni russe, gli approdi portuali del bacino dell'Artico hanno movimentato 78,6 milioni di tonnellate di merci (+17,5%), i porti del bacino del Baltico 193,0 milioni di tonnellate (+6,0%), i porti marittimi del bacino del Mar Nero e dell'Azov 191,2 milioni di tonnellate (-7,5%), i porti del bacino del Caspio 5,5 milioni di tonnellate (+50% circa) e i porti del bacino dell'Estremo Oriente 158,5 milioni di tonnellate (+5,2%).

Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail