ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

22 novembre 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 09:14 GMT+1



31 ottobre 2019

MSC Crociere prende in consegna la nuova ammiraglia MSC Grandiosa e celebra il taglio della prima lamiera di MSC Europa

La compagnia collabora con Chantiers de l'Atlantique ad un innovativo progetto di ricerca e sviluppo incentrato sull'integrazione di una nuova tecnologia a celle a combustibile

Oggi la società cantieristica francese Chantiers de l'Atlantique ha consegnato la nuova nave da crociera MSC Grandiosa che è la nuova ammiraglia della flotta di MSC Crociere, compagnia che stamani ha celebrato anche il taglio della prima lamiera della prima nave della nuova classe “World Class” che si chiamerà MSC Europa. La classe sarà costituita da cinque navi alimentate a gas naturale liquefatto ordinate dalla compagnia, che investirà cinque miliardi di euro nel progetto, e MSC Europa, che avrà una stazza lorda di 205.700 tonnellate, sarà la prima nave a GNL ad essere costruita in Francia.

In concomitanza con il taglio della lamiera di MSC Europa, MSC Crociere e Chantiers de l'Atlantique hanno presentato anche un innovativo progetto di ricerca e sviluppo chiamato PACBOAT che si concentra sull'integrazione di una nuova tecnologia a celle a combustibile (fuel cell). Questo sistema produrrà elettricità e calore usando il GNL. I due partner, sottolineando che l'integrazione della tecnologia SOFC (Solid Oxide Fuel Cell) a bordo di una nave da crociera è una novità di livello mondiale, hanno spiegato che questa tecnologia opera a temperature molto elevate (~750° C) e si è dimostrata più efficiente per le applicazioni marine rispetto a quelle a idrogeno a bassa temperatura (Proton Exchange Membrane Fuel Cell, PEMFC) utilizzate ad esempio nel settore automobilistico. La tecnologia SOFC offre un'ottima efficienza elettrica che arriva fino al 60% e, poiché il calore prodotto può essere riutilizzato a bordo, la sua efficienza complessiva - calore ed elettricità - è molto più elevata e comporta una riduzione diretta del consumo di energia e quindi delle emissioni di gas serra (GHG).

MSC Crociere e Chantiers de l'Atlantique hanno evidenziato che questa soluzione SOFC alimentata a GNL ridurrebbe quindi l'emissione di gas serra di circa il 30% rispetto a un motore GNL convenzionale, senza alcuna emissione di ossidi di azoto, ossidi di zolfo o polveri sottili. Inoltre ha il vantaggio di essere compatibile con diversi tipi di carburante (GNL/metano, metanolo, ammoniaca, idrogeno, ecc.) e quindi anche con le loro future versioni a bassa emissione.

«Siamo lieti - ha commentato il presidente esecutivo di MSC Cruises, Pierfrancesco Vago - di poter supportare questo progetto altamente innovativo, poiché dimostra ulteriormente il nostro impegno per contribuire allo sviluppo di tecnologie ambientali avanzate di ultima generazione di cui potrà beneficiare l'intero comparto. Questo è un elemento chiave nel nostro percorso per diventare una compagnia a impatto zero sia in mare che a terra».

MSC Grandiosa, che ha una stazza lorda di 181.000 tonnellate, può ospitare 6.334 passeggeri e 1.704 membri dell'equipaggio. MSC Europa, che sarà presa in consegna nel maggio 2022, potrà ospitare 6.761 passeggeri e 2.139 membri dell'equipaggio.


Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail