ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

8 dicembre 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 20:54 GMT+1



14 novembre 2019

Yang Ming ha chiuso il terzo trimestre con una perdita netta di circa 42 milioni di dollari USA

Impatto negativo della disdetta di accordi di noleggio di alcune navi. Trimestre positivo per Wan Hai Lines

Nel terzo trimestre del 2019 i ricavi della compagnia di navigazione Yang Ming di Taipei sono ammontati a 37,8 miliardi di dollari di Taiwan (1,2 miliardi di dollari USA), con una flessione del -2,4% sullo stesso periodo dello scorso anno. I costi operativi sono diminuiti del -6,2% a 35,6 miliardi di dollari di Taiwan. Il risultato operativo è stato di segno negativo e pari a -583,1 milioni di dollari di Taiwan rispetto ad un risultato negativo per -660,4 milioni nel periodo luglio-settembre del 2018. Yang Ming ha chiuso il terzo trimestre di quest'anno con una perdita netta di -1,3 miliardi di dollari di Taiwan, con un peggioramento rispetto alla perdita netta di -804,0 milioni registrata nel corrispondente periodo del 2018 causato principalmente dalla crescita degli oneri finanziari che sono più che raddoppiati salendo a 996,8 milioni. Yang Ming ha spiegato che i risultati del terzo trimestre sono stati influenzati dalla decisione strategica assunta dalla compagnia di non esercitare opzioni relativamente ad alcune navi noleggiate in precedenza, rinuncia che avuto come conseguenza l'assunzione da parte di Yang Ming di obblighi nei confronti dei noleggianti, tramite accordi il cui potenziale effetto è stato stimato in 1,39 miliardi di dollari di Taiwan, che hanno avuto un impatto negativo sul risultato economico netto che altrimenti sarebbe risultato di segno positivo.

Nel terzo trimestre di quest'anno la flotta di portacontainer della Yang Ming hanno trasportato volumi di carico pari a 1,44 milioni di teu (+2,0%).

Nei primi nove mesi del 2019 i ricavi della Yang Ming si sono attestati a 113,3 miliardi di dollari di Taiwan, con una crescita del +9,6% sul periodo gennaio-settembre dello scorso anno. I costi operativi sono aumentati del +2,8% a 108,3 miliardi. Risultato operativo e risultato economico netto sono stati entrambi di segno negativo e pari rispettivamente a 876,4 milioni e -3,08 miliardi di dollari di Taiwan contro risultati anch'essi di segno negativo per -6,22 miliardi e -6,41 miliardi di dollari di Taiwan nei primi nove mesi dello scorso anno. Nel periodo gennaio-settembre del 2019 la flotta della compagnia ha trasportato 4,07 milioni di teu (+3,8%).

L'altra compagnia di navigazione taiwanese Wan Hai Lines (WHL) ha archiviato il terzo trimestre di quest'anno con ricavi pari a 18,40 miliardi di dollari di Taiwan, in crescita del +6,2% sullo stesso periodo del 2018, un utile operativo di 657,1 milioni di dollari di Taiwan (+185,8%) e un utile netto 657,9 milioni di dollari di Taiwan (+42,2%).

Nei primi nove mesi del 2019 WHL ha totalizzato ricavi pari a 54,07 miliardi di dollari di Taiwan (+12,2%), un utile operativo di 2,02 miliardi di dollari di Taiwan (+326,6%) e un utile netto di 2,42 miliardi di dollari di Taiwan (+183,3%).


Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail