ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

14 dicembre 2019 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 11:55 GMT+1



3 dicembre 2019

DP World incrementa la propria presenza nel settore dei servizi di linea feeder acquisendo il controllo della Feedertech

Comprerà il 77% del capitale attraverso la Unifeeder

Con l'acquisizione del controllo della Feedertech Group di Singapore il gruppo terminalista DP World di Dubai conferma la propria strategia volta a sostenere e promuovere l'attività dei propri container terminal inserendosi come primario operatore nel mercato di servizi marittimi feeder, strategia già evidenziata con l'acquisizione portata a termine lo scorso anno dell'intero capitale della compagnia di navigazione Unifeeder ( del 6 dicembre 2018).

Oggi il gruppo mediorientale ha reso noto che, proprio attraverso la Unifeeder, ha comprato il 77% del capitale della Feedertech Group, che opera servizi feeder con i marchi Feedertech e Perma, transazione che si prevede sarà portata a termine entro il primo trimestre del prossimo anno e avrà un valore inferiore a 121 milioni di dollari, ovvero meno dell'1% del net asset value di DP World al 30 giugno scorso. Il gruppo di Dubai ha specificato che il restante 23% del capitale di Feedertech rimarrà all'imprenditore marittimo Ali G. Maghami, fondatore e presidente della Feedertech e manager della Simatech Shipping di Dubai e della stessa Perma Shipping Line di Singapore.

«Quando acquistammo Unifeeder - ha spiegato il presidente e amministratore delegato di DP World, Ahmed Bin Sulayem - affermammo che avremmo creato valore aggiunto utilizzando le competenze gestionali di Unifeeder per replicare questo modello di business asset light in altre aree geografiche e questa transazione costituisce la prima fase di questo processo di creazione di valore. Ora la Unifeeder sarà in grado di offrire collegamenti feeder e short-sea regionali in Nord Europa, Mediterraneo, Nord Africa ed ora Asia e subcontinente indiano. Il nostro obiettivo è di salvaguardare la piattaforma indipendente common-user riducendo nel contempo le inefficienze per offrire a tutti i nostri clienti soluzioni logistiche più complete».

«Questo - ha confermato l'amministratore delegato di Unifeeder, Jesper Kristensen - è un altro passo strategico nella nostra visione di avere una presenza globale, offrire una rete più ampia di soluzioni ai clienti e sfruttare il modo in cui interagiamo con loro per creare soluzioni più complete e integrate in più aree geografiche».

La Feedertech Group, che è stata istituita nel 2003, ha 290 dipendenti in 23 nazioni e i suoi servizi di linea toccano 50 porti in Asia, Medio Oriente, Africa e subcontinente indiano. Il fatturato annuo della società ammonta ad oltre 100 milioni di dollari e il volume di carichi containerizzato trasportato dalla flotta del gruppo è pari a più di 600mila teu.


PSA Genova Pra'
Salerno Container Terminal
Vincenzo Miele

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail