ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

19 settembre 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 00:36 GMT+2



7 gennaio 2020

Invariate le tariffe per il transito delle navi nel canale di Suez

Rincari solo per le rinfusiere e le unità LPG. Nel 2019 sono transitate 18.800 navi (+3,9%)

Nel 2020 le tariffe per il transito delle navi nel canale di Suez rimarranno invariate rispetto a quelle applicate lo scorso anno. L'Autorità che gestisce la via d'acqua egiziana ha reso noto che i diritti di transito saranno incrementati solo per due tipologie di navi: le rinfusiere, tipologia di naviglio che negli ultimi dieci anni ha rappresentato il 15-20% dei transiti totali, e le navi per gas di petrolio liquefatto, per le quali dal prossimo aprile sarà introdotto un rincaro del +5%.

Annunciando il nuovo tariffario per il 2020, la Suez Canal Authority ha reso noto che nel 2019 il canale è stato attraversato da 18.800 navi (con un incremento del +3,9% sull'anno precedente) e che i ricavi generati dai diritti di transito sono ammontati a 5,8 miliardi di dollari rispetto a 5,7 miliardi nel 2018. Inoltre lo scorso anno le navi transitate nel canale trasportavano 1,03 miliardi di tonnellate di merci, con una crescita del +4,9% sul 2018.

Sottolineando che il canale di Suez è una delle principali arterie mondiali di transito del commercio marittimo, il presidente della Suez Canal Authority, l'ammiraglio Osama Rabie, ha ricordato che oggi il canale può assicurare il transito dell'intera flotta mondiale di portacontainer, del 92,8% della flotta di rinfusiere, del 61,9% della flotta di petroliere e del 100% delle altre tipologie di navi.


PSA Genova Pra'
Autorità di Sistema Portuale Mar Ligure Orientale

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail