ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

2 aprile 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 16:58 GMT+2



7 febbraio 2020

Stabile il traffico nel porto di Barcellona nel 2019

Nell'ultimo trimestre è stato registrato un calo del -5,5%

Il porto di Barcellona ha concluso il 2019 con un dato complessivo di traffico movimentato pari a 66,0 milioni di tonnellate di merci, volume identico all'anno precedente e frutto di un calo del -2,3% del traffico registrato nel primo trimestre seguito da incrementi del +5,8% e del +1,4% nei due trimestri successivi e da una flessione del -5,5% segnata nell'ultimo periodo trimestrale del 2019.

Lo scorso anno il solo traffico delle merci varie è ammontato globalmente a 45,7 milioni di tonnellate (-1,5%), di cui 34,2 milioni di tonnellate di merci containerizzate realizzate con una movimentazione di container pari a 3.324.650 teu (-3,2%), inclusi quasi 1,4 milioni di teu in transito (-4,3%), e 11,6 milioni di tonnellate di merci convenzionali (+0,2%). La movimentazione di autovetture è stata di 810mila unità (-4,0%). Nel segmento delle rinfuse liquide il totale è stato di 16,1 milioni di tonnellate (+5,3%), di cui 12,4 milioni di tonnellate di idrocarburi (-0,9%) e 3,7 milioni di tonnellate di altri carichi liquidi (+33,6%), inclusi 1,4 milioni di tonnellate di biocombustibili (+92,2%), 1,0 milioni di tonnellate di prodotti chimici (+5,0%), 881mila tonnellate di oli e grassi (+23,8%) e 73mila tonnellate di derivati da prodotti petroliferi (+6,5%). Le rinfuse solide sono state pari a quasi 4,1 milioni di tonnellate (-3,6%), tra cui 1,3 milioni di tonnellate di fave di soia (-3,7%), 1,1 milioni di tonnellate di cemento e clinker (-11,4%), 547mila tonnellate di potassa (-11,4%) e 546mila tonnellate di cereali e farine (+8,4%).

Nel 2019 il traffico dei passeggeri nello scalo portuale catalano è stato di oltre 4,6 milioni di persone (+3,0%), di cui 1,5 milioni di passeggeri dei traghetti (+2,7%) e 3,1 milioni di crocieristi (+3,1%).

Nel solo quarto trimestre del 2019 la riduzione del -5,5% sul corrispondente periodo dell'anno precedente del traffico movimentato che è stato pari complessivamente a 15,3 milioni di tonnellate è stata determinata dalla riduzione dei volumi in tutti i principali segmenti d'attività ad eccezione delle merci convenzionali che sono cresciute del +5,1% a 2,8 milioni di tonnellate. Il traffico dei container è sceso del -8,5% a 8,1 milioni di tonnellate, con una movimentazione di contenitori che è stata pari a 772mila teu (-13,7%). Le rinfuse liquide si sono attestate a 3,4 milioni di tonnellate (-6,3%), di cui meno di 2,7 milioni di tonnellate di idrocarburi (-8,0%) e 736mila tonnellate di altri carichi (+0,7%). Le rinfuse secche hanno totalizzato 1,0 milioni di tonnellate (-4,9%). I passeggeri dei traghetti sono stati 705mila (-3,3%) e quelli delle crociere 217mila (-3,8%).

Nel solo mese di dicembre il porto ha movimentato quasi 4,9 milioni di tonnellate di merci, con una contrazione del -12,6% sul dicembre 2018 determinata dalle riduzioni del -12,5% delle merci containerizzate, del -20,6% delle rinfuse liquide e del -26,4% delle rinfuse solide. In aumento del +8,9% le merci convenzionali.




PSA Genova Pra' csteinweg

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail