ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

19 febbraio 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 23:43 GMT+1



12 febbraio 2020

I passeggeri movimentati dal porto di Genova generano ricadute economiche sul capoluogo ligure pari a 374-433 milioni di euro

Analisi di Risposte Turismo commissionata da Stazioni Marittime

I 3,5 milioni di passeggeri, tra persone portate dai traghetti e dalle navi da crociera, che lo scorso anno sono transitati nel porto di Genova dove sono stati accolti e gestiti dalla società Stazioni Marittime hanno generato ricadute totali sul tessuto economico-produttivo del capoluogo ligure comprese tra 374 e 433 milioni di euro. Lo stima un report della società di ricerca e consulenza Risposte Turismo commissionato dalla società terminalista, secondo cui, considerando il totale delle ricadute dirette ed indirette, nel corso del 2019 ciascuno dei 3,5 milioni di passeggeri movimentati ha creato un valore economico di 106 euro.

Le spese dirette generate dai traffici crociere e traghetti sono state ripartite dallo studio in spesa dei crocieristi, spesa dei passeggeri traghetto, spesa degli equipaggi e spesa delle compagnie, sia crociere che traghetti, e la stima delle ricadute dirette nel 2019 è di 108-117 milioni di euro.

Risposte Turismo ha reso noto che l'indagine sui passeggeri delle navi da crociera è stata realizzata tra luglio e settembre scorsi con rilevazioni mirate su un campione di 600 crocieristi. In particolare, è emerso che la spesa media pro capite per i crocieristi in imbarco-sbarco è stata di 19,8 euro e di 42,1 euro per i crocieristi in transito. La spesa media diretta dei passeggeri dei traghetti è stata di 12,81 euro per passeggero in fase di imbarco e di 7,38 euro per il passeggero in fase di sbarco. Per quanto riguarda le spese dirette su Genova degli equipaggi delle navi da crociera l'analisi si è basata sul dato dell'ultimo report CLIA Europe che riporta 23 euro come media pro capite.

Relativamente alla voce di spesa relativa all'indotto diretto generato dalle compagnie crocieristiche con le proprie navi, per un totale di 281 scali durante l'anno, il calcolo delle ricadute dirette dà come risultato un intervallo tra 25,09 e 32,76 milioni di euro. Per quanto riguarda le compagnie dei traghetti, considerando le oltre 1.700 toccate dei traghetti nel 2019, il valore di spesa diretta è stato stimato tra 16,8 e 18,2 milioni di euro.

PSA Genova Pra'
Logistics Solution

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail