ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

4 aprile 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 01:53 GMT+2



4 marzo 2020

Il coronavirus dà il colpo di grazia alla giapponese Luminous Cruising che presenta istanza di fallimento

La compagnia ha sospeso l'attività crocieristica in attesa di essere posta in amministrazione controllata nell'ambito del Civil Rehabilitation Act

L'allarme in molte regioni mondiali per la diffusione del coronavirus sta avendo un rilevante impatto su diversi settori dell'economia e, in particolare, sull'industria delle crociere a causa principalmente dei casi di infezione recentemente rilevati a bordo delle navi Diamond Princess e Westerdam impiegate in Asia, che hanno indotto la quasi totalità delle compagnie che operano nella regione a cancellare crociere già programmate o a modificarne gli itinerari, e per i timori, poi rivelatisi infondati, suscitati da possibili casi su altre navi da crociera. È uno stato di incertezza che ha inferto il colpo di grazia alla compagnia crocieristica giapponese Luminous Cruising Co., che lunedì ha presentato istanza di fallimento al tribunale distrettuale di Kobe per poter essere ammessa alla procedura di amministrazione controllata nell'ambito del Civil Rehabilitation Act.

Luminous Cruising Co. opera la Luminous Kobe 2, della stazza lorda di 4.778 tonnellate, che è la più grande nave ristorante in Giappone. L'unità, costruita nel 1994, è lunga 106 metri, ha una capacità di mille passeggeri ed effettua mini crociere con partenza dal porto di Kobe.

Annunciando la presentazione dell'istanza la compagnia ha specificato che il deterioramento della situazione economica dell'azienda è iniziato nel 2018 a seguito della serie di calamità naturali che hanno colpito diverse zone del Giappone e che la situazione è stata definitivamente compromessa dal rilevante numero di cancellazioni delle prenotazioni avvenuto nelle scorse settimane a causa dei timori per la diffusione del coronavirus che in Giappone, secondo gli ultimi dati diffusi ieri dal Ministero della Salute, del lavoro e del welfare di Tokyo, ha causato sei decessi tra le 268 persone risultate positive ai test effettuati su un totale di 2.684 persone.

Luminous Cruising ha specificato che la fase di ristrutturazione dell'azienda sarà supportata dalla First Capital Co. (FPC) che possiede l'intero capitale della Kobe Cruiser Co., compagnia che opera anch'essa una nave ristorante, la Concert, che è basata nel porto di Kobe, sulla quale verranno trasferite attività sospese dalla Luminous Cruising.


PSA Genova Pra'
csteinweg

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail