ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

10 aprile 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 21:06 GMT+2



9 marzo 2020

Il Dipartimento di Stato americano sconsiglia alle persone con problemi di salute di imbarcarsi su navi da crociera

Il Centers for Disease Control and Prevention ha rilevato un aumento dei rischio di infezione da COVID-19 a bordo

La diffusione del coronavirus su scala globale sta avendo un impatto dirompente sull'industria crocieristica e la decisione del Dipartimento di Stato USA di sconsigliare ai cittadini statunitensi in condizioni di salute non ottimali di imbarcarsi su navi da crociera può infliggere un colpo potenzialmente catastrofico a questo settore in quanto i nordamericani, e in particolare gli statunitensi, sono la quota più numerosa del numero totale di passeggeri delle navi da crociera della flotta mondiale. Secondo le ultime rilevazioni della Cruise Lines International Association (CLIA), nel 2018 su un totale di 28,5 milioni di crocieristi a livello mondiale ben 14,24 milioni provenivano dal Nord America.

Il Dipartimento americano ha specificato che il Centers for Disease Control and Prevention (CDC) ha rilevato un aumento dei rischio di infezione da COVID-19 negli ambienti delle navi da crociera ed ha evidenziato che gli adulti più anziani e i viaggiatori con problemi di salute dovrebbero evitare situazioni che li pongono a rischio di contrarre malattie più gravi, e ciò comporta evitare luoghi affollati, evitare viaggi non essenziali come lunghi viaggi in aereo e, soprattutto, evitare di imbarcarsi su navi da crociera.



Evergreen Line csteinweg

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail