ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

4 aprile 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 02:23 GMT+2



11 marzo 2020

L'emergenza COVID-19 ha causato un crollo del traffico nel porto di Shanghai

A febbraio le merci sono diminuite complessivamente del -24,2% e i soli container del -19,5%

In attesa di conoscere dal Ministero dei Trasporti di Pechino i dati ufficiali sul traffico delle merci movimentato nel primo e nel secondo mese di quest'anno dai porti cinesi per valutare qual è stato l'impatto sull'attività portuale nazionale della diffusione del COVID-19, contagio che sembra essersi propagato a partire dallo scorso dicembre da Wuhan, nella Cina centrale, una prima indicazione circa le ripercussioni sulle operazioni portuali - sconfortante - giunge oggi dai volumi di merci movimentati nel primo bimestre del 2019 dalla Shanghai International Port (Group) Co. (SIPG).

La società, infatti, gestisce tutti i terminal pubblici del porto di Shanghai e pertanto movimenta la totalità del traffico containerizzato che passa attraverso lo scalo, che nel 2019 si è confermato primo porto container mondiale con un traffico pari a 43,3 milioni di teu, e inoltre movimenta più dell'80% del traffico complessivo delle merci che transita nel porto di Shanghai che è il più elevato al mondo e che lo scorso anno è ammontato globalmente a 663,5 milioni di tonnellate di cui 538,3 milioni di tonnellate di carichi passati attraverso i terminal della SIPG.

Il segnale che giunge da Shanghai, che è il porto marittimo di riferimento per l'area di maggior diffusione del contagio del virus al mondo che ha epicentro a Wuhan, è desolante: nel primo bimestre di quest'anno il traffico containerizzato movimentato dal porto è diminuito del -10,6%, essendo stato pari a 5,9 milioni di teu, e il traffico delle merci movimentato nello scalo della SIPG è calato del -17,8% attestandosi a 68,1 milioni di tonnellate.

Ma i dati relativi al solo mese di febbraio del 2020, quando probabilmente l'impatto negativo sull'attività portuale si è evidenziato, o magari ha solo iniziato a manifestarsi, in tutta la sua intensità, sono ancora più allarmanti: il traffico dei container ha segnato una flessione del -19,5% essendo risultato pari a meno di 2,3 milioni di teu e il traffico totale delle merci movimentato da SIPG ha mostrato una contrazione del -24,2% essendo sceso a 26,3 milioni di tonnellate.




PSA Genova Pra' csteinweg

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail