ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

10 aprile 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 20:18 GMT+2



18 marzo 2020

ETF, FEPORT, IDC ed ESPO chiedono un sostegno economico alle società portuali colpite dall'emergenza Covid-19

Hanno chiesto alla Commissione UE di fornire una guida sulle misure di emergenza sanitaria da applicare nei porti

In una comunicazione odierna volta ad esortare lavoratori e datori di lavoro del settore portuale a rispettare rigorosamente le misure per la salvaguardia della salute e della sicurezza durante la pandemia di Covid-19, il sindacato europeo dei lavoratori dei trasporti ETF, la federazione europea dei terminalisti portuali privati FEPORT, il sindacato internazionale dei lavoratori portuali IDC e l'associazione dei porti europei ESPO hanno evidenziato che le disastrose conseguenze economiche di questa pandemia dovrebbero colpire le società portuali nei prossimi mesi.

Alla luce di questa previsione l'European Trasnport Workers' Federation, la Federation of European Private Port Companies and Terminals, l'International Dockworkers Council e l'European Sea Ports Organisation hanno sottolineato che, per evitare effetti dirompenti sulle catene logistiche e la perdita di posti di lavoro, è della massima importanza che le imprese del settore siano sostenute economicamente.

Inoltre le quattro organizzazioni hanno chiesto alla Commissione Europea di fornire una guida in merito alle misure di emergenza sanitaria da applicare nei porti e di raccomandare agli Stati membri di intraprendere tutte le azioni necessarie per preservare la salute e la sicurezza nel settore portuale, compresi i mezzi necessari affinché le aziende possano garantire la sicurezza e la salute dei lavoratori.

Per ETF, FEPORT, IDC ed ESPO, è di fondamentale importanza in questo difficile contesto che vengano attuate misure più rigorose in tema di salute e sicurezza in tutti i porti europei per preservare la salute dei lavoratori, limitare la diffusione del virus ed evitare il prolungamento di questa crisi e le sue conseguenze economiche.

ETF, FEPORT, IDC ed ESPO hanno concluso sollecitando tutte le società portuali ad assicurarsi che tali misure siano effettivamente implementate e a fornire tutti i mezzi necessari per proteggere i dipendenti nei luoghi di lavoro e chiedendo a tutti i lavoratori portuali di rispettare rigorosamente le misure per la salute e la sicurezza che sono state adottate per affrontare questa grave emergenza.

Evergreen Line
csteinweg

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail