ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

6 giugno 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 22:19 GMT+2



8 aprile 2020

La società ferroviaria merci BLS Cargo prevede un drastico calo di volumi e fatturato nei prossimi mesi

Positivo l'esercizio 2019

La società ferroviaria merci elvetica BLS Cargo ha reso noto di aver archiviato il 2019 con un fatturato di 293 milioni di franchi svizzeri (277 milioni di euro), con un sensibile incremento del +24,7% rispetto al 2018 che è effetto principalmente dell'acquisizione della ferrovia belga Crossrail avvenuta il 5 marzo dello scorso anno e che ha avuto effetto retroattivo dal primo gennaio del 2019. L'utile annuale è rimasto al livello dell'esercizio annuale 2018, ovvero a 5,6 milioni di franchi.

Nel 2019 BLS Cargo ha movimentato un totale di 22.265 treni rispetto a 17.051 treni nell'anno precedente.

Comunicando oggi i risultati conseguiti lo scorso anno l'azienda ha anticipato che nel 2020 l'impatto della crisi del coronavirus sarà rilevante e nei prossimi mesi è previsto un drastico calo di circa il 30% dei volumi e delle vendite, contrazione dovuta principalmente alla chiusura delle industrie italiane e di interi settori come quello dell'industria automobilistica. Un segnale positivo - ha precisato BLS Cargo - proviene dai trasporti dalla Cina che stanno aumentando sensibilmente.

BLS Cargo è partecipata dall'elvetica BLS SA con il 52% del capitale, dalla francese SNCF Logistics con il 45% e dall'italiana Ambrogio Trasporti con il 3%.


csteinweg

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail