ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

14 luglio 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 18:07 GMT+2



14 aprile 2020

Nel primo trimestre del 2020 il porto di Livorno registra il primo impatto dell'emergenza sanitaria

Container -7,6%. Crociere e traghetti in calo rispettivamente del -62,5% e -28,4%

L'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale ha reso noto che nel primo trimestre del 2020 il traffico dei container nel porto di Livorno è diminuito del -7,6% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno essendo stato pari a 185.137 teu e che il traffico delle crociere ha registrato una flessione del -62,5% essendo sceso a 18.459 passeggeri. L'ente ha evidenziato che la riduzione sottolinea l'impatto che l'emergenza per la diffusione del coronavirus ha determinato sui traffici. In particolare, ha specificato l'authority, nei primi tre mesi di quest'anno il dato relativo ai passeggeri dei traghetti è stato di 139.739 persone movimentate, con una contrazione del -28,4% prodottasi esclusivamente nel mese di marzo a seguito della sospensione dei collegamenti marittimi passeggeri da e per la Sardegna e da e per la Sicilia in quanto il primo bimestre - con 122.739 passeggeri - si era chiuso in positivo con una crescita del +1,0%.

Relativamente al traffico navale, l'AdSP ha informato che nel primo trimestre del 2020 al porto di Livorno sono approdate 1.476 navi, con una diminuzione del -12,7% generata dal calo di tutte le tipologie di navi arrivate nello scalo labronico. L'ente ha precisato che il settore più penalizzato risulta essere ovviamente quello legato al traffico passeggeri a seguito della sospensione del trasporto marittimo disposta con decreto dal MIT e dal Ministero della Salute da/per la Sardegna (14 marzo), da/per la Sicilia (16 marzo) nonché delle navi da crociera (19 marzo). In particolare, gli approdi di navi da crociera hanno registrato un crollo nel mese di marzo con l'annullamento di tutte gli otto scali previsti. L'AdSP ha anticipato che la situazione non potrà che peggiorare tenuto conto che per il corrente mese di aprile le crociere cancellate sono 29. Per il settore rotabile attualmente non si sono rilevate flessioni significative tanto che al termine del trimestre la riduzione degli scali è stata del -4,3%, mentre per le full container gli scali nel primo trimestre del 2020 sono complessivamente diminuiti del -14,7% scendendo da 204 nei primi tre mesi del 2019 a 174. Nel settore delle rinfuse la contrazione è stata rispettivamente del -19,0% per le navi cisterna e del -21,6% per le rinfusiere. In controtendenza il dato relativo alle navi destinate al trasporto di prodotti forestali che sono aumentate del +17,1% salendo da 35 nel primo trimestre del 2019 a 41.

PSA Genova Pra'

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail