ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

3 giugno 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 05:26 GMT+2



28 aprile 2020

Performance finanziarie e operative trimestrali negative per Kuehne + Nagel

I primi tre mesi del 2020 sono stati archiviato con un utile netto di 139 milioni di franchi svizzeri (-23,2%)

Nel primo trimestre di quest'anno i risultati economici e l'attività operativa del gruppo logistico elvetico Kuehne + Nagel hanno registrato una sensibile diminuzione a partire dal fatturato lordo che è ammontato a 5,86 miliardi di franchi svizzeri (5,5 miliardi di dollari), con un calo del -7,3% sullo stesso periodo del 2019, e dal fatturato netto che è stato pari a 4,91 miliardi di franchi (-6,2%). EBITDA ed EBIT hanno segnato riduzioni rispettivamente del -9,6% e del -24,0% e sono scesi a 378 milioni e 184 milioni di franchi svizzeri. L'utile netto è stato di 139 milioni di franchi svizzeri (-23,2%).

Nel solo segmento d'attività delle spedizioni per via marittima, settore che nei primi tre mesi del 2020 ha movimentato carichi pari a 1,07 container teu (-6,2%), il fatturato netto si è attestato a 1,72 miliardi di franchi svizzeri (-6,9%), l'EBITDA è stato pari a 86 milioni di franchi (-27,7%) e l'utile operativo a 79 milioni (-29,5%).

Nel comparto delle spedizioni aeree, nel quale sono stati movimentati carichi per un totale di 372mila tonnellate (-9,0%), è proseguito il trend negativo dei risultati del trimestre precedente e il fatturato netto è risultato di 1,09 miliardi di franchi svizzeri (-6,8%), l'EBITDA di 82 milioni (-11,8%) e l'EBIT di 71 milioni (-11,3%).

Nel segmento d'attività delle spedizioni via strada il fatturato netto è ammontato a 863 milioni di franchi svizzeri (-4,2%), l'EBITDA a 32 milioni (-11,1%) e l'EBIT a 17 milioni (-29,2%).

Kuehne + Nagel ha evidenziato che già nel primo trimestre di quest'anno, e in particolare a partire dallo scorso marzo, tutti i rami di business dell'azienda sono stati colpiti dall'impatto delle misure assunte a livello globale per contenere il contagio di coronavirus. «La pandemia di coronavirus - ha precisato l'amministratore delegato del gruppo logistico elvetico, Detlef Trefzger - rappresenta un'immensa sfida globale, quindi anche per Kuehne + Nagel. La produzione industriale e i volumi di traffici si sono notevolmente indeboliti. Nell'ambito di questa situazione - ha specificato - Kuehne + Nagel ha mantenuto le proprie performance operative, seguendo da vicino una serie di attività specializzate e acquistando nuovi clienti. Nel caso di prodotti di base e dei prodotti farmaceutici i volumi di trasporto si sono mantenuti ad un buon livello».




csteinweg Salerno Container Terminal

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail