ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

27 novembre 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 16:04 GMT+1



5 maggio 2020

Notificate misure cautelari a 69 persone per presunti traffici illeciti nel porto di Salerno

Mignone (Propeller Club Salerno): non sarà un fatto di cronaca a scalfire la credibilità dello scalo

Stamane la Guardia di Finanza di Salerno ha notificato misure cautelari personali disposte dal GlP presso il Tribunale di Salerno nei confronti di 69 persone tra le province di Salerno, Avellino, Caserta e Napoli contestando loro i reati di corruzione, peculato, falso, contrabbando e traffico internazionale di rifiuti. I provvedimenti coinvolgono 17 funzionari doganali, tra cui un capo servizio Vigilanza Antifrode, un ex capo area Verifiche e Controlli, un ex direttore ad interim ed un ex vice direttore della Dogana di Salerno, nonché numerosi spedizionieri, doganalisti e dipendenti di imprese del porto di Salerno.

Alfonso Mignone, presidente del Propeller Club di Salerno, associazione tra operatori dei settori del trasporto marittimo e della logistica, ha espresso «piena solidarietà alla comunità portuale turbata dalla notizia delle 69 ordinanze di custodia cautelare per presunta corruzione nel traffico illecito di rifiuti. Nel rispetto del principio di presunzione di innocenza previsto dal nostro ordinamento giuridico - ha sottolineato Mignone - la notizia non deve generare dentro e fuori dell'ambiente portuale alcuna perdita di fiducia sulla professionalità e l'integrità morale di chi opera nella più importante industria della provincia di Salerno».

«Siamo e restiamo - ha concluso il presidente del Propeller Club di Salerno - un porto non solo strategico nel Mediterraneo ma, per i risultati ottenuti, virtuoso. La nostra comunità portuale si è distinta in questi anni per le best practices operative e doganali che ci hanno permesso di crescere esponenzialmente e di essere tra le realtà più dinamiche e produttive del Mezzogiorno. Non sarà un fatto di cronaca a scalfire la credibilità dello scalo e quanto fatto di buono nel corso degli ultimi venti anni».

PSA Genova Pra'

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail