ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

20 settembre 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 11:47 GMT+2



29 maggio 2020

Nel primo trimestre i risultati economici di RINA sono cresciuti, ma è atteso il possibile impatto della crisi sanitaria

Ugo Salerno confermato presidente e amministratore delegato

Nel 2019 i ricavi della società di certificazione e classificazione RINA sono ammontati a 476 milioni di euro, con un incremento del +7,5% sull'esercizio annuale precedente. Il bilancio 2019, approvato dall'assemblea degli azionisti riunitasi oggi a Genova, mostra un utile netto pre-IFRS 16 di 3,6 milioni di euro rispetto a 2,6 milioni nel 2018.

In una nota RINA ha sottolineato che il 2019 è stato un anno di crescita per tutti i business del gruppo che sempre di più diventa un gruppo internazionale, con il 60% dei ricavi fuori dall'Italia e una raccolta di ordini vicina ai 400 milioni di euro. L'azienda ha specificato che il comparto marine è cresciuto, nonostante la staticità del mercato, così come la certificazione che ha registrato un'espansione superiore alla media del settore. Anche l'area industry e quella dell'energy sono tornate a crescere. Inoltre RINA ha evidenziato che il consulting engineering, ramo d'attività che ha curato la gestione del progetto del nuovo viadotto a Genova, ha confermato la propria eccellenza.

RINA ha inoltre reso noto che la posizione finanziaria netta al 31 dicembre 2019, sostenuta da un miglioramento del circolante, era di -127,5 milioni di euro, rispetto ai -131 milioni al 31 dicembre 2018.

In occasione dell'approvazione odierna del bilancio 2019 l'azienda ha annunciato che anche il primo trimestre del 2020 ha confermato la crescita raggiunta nel 2019, con ricavi ed EBITDA trimestrali che sono risultati in rialzo rispettivamente del +21% e del +8% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Circa le prospettive future, RINA ha specificato che, considerato il contesto economico attuale dovuto all'emergenza sanitaria Covid-19, non sono esclusi possibili impatti sull'andamento economico-finanziario dell'azienda dei prossimi mesi e ha evidenziato che si stanno mettendo in campo tutte le azioni necessarie per minimizzarli. A tale riguardo l'azienda ha fatto ricorso agli ammortizzatori sociali per il periodo maggio 2020 - agosto 2020.

«La situazione economica attuale determinata dall'emergenza sanitaria - ha osservato il presidente e CEO, Ugo Salerno - è molto probabilmente la più impegnativa degli ultimi anni. Il RINA gode fortunatamente di una struttura finanziaria solida che va assolutamente preservata. Le proiezioni che costantemente effettuiamo, ad oggi, non ci consentono di fare previsioni di chiusura dell'esercizio in corso. In questa fase siamo concentrati sulla business continuity di lungo termine e a livello globale e, parallelamente, sulla sicurezza e sul benessere dei dipendenti e dei clienti».

L'assemblea odierna ha inoltre nominato i componenti del consiglio di amministrazione che resterà in carica fino all'assemblea di approvazione del bilancio al 31 dicembre 2022, riconfermando tutti i sette membri precedenti e i relativi incarichi: presidente Ugo Salerno; vicepresidenti Marco Cerrina Feroni e Giorgio Drago; consiglieri Nazareno Cerni, Emanuele Grimaldi, Donatella Gavioli e Paolo Pierantoni. Riconfermati anche tutti i componenti del collegio sindacale: Francesco Illuzzi, Giovanni Grazzini e Antonio Guastoni.

Al termine dell'assemblea si è riunito il nuovo consiglio di amministrazione che ha nominato Ugo Salerno amministratore delegato, carica che già ricopriva precedentemente. In questa occasione, Salerno ha annunciato la nomina di Nello Sulfaro, già amministratore delegato di RINA Services, a direttore generale del gruppo RINA. Sulfaro avrà il ruolo apicale di responsabilità sull'intera organizzazione, di coordinamento e ottimizzazione di tutte le attività operative e progettuali dell'azienda. Paolo Moretti, già direttore commerciale del settore Marine del RINA, ha assunto la carica di amministratore delegato di RINA Services, mentre Giosuè Vezzuto assume la direzione del settore shipping. Roberto Carpaneto oltre alla carica di amministratore delegato di RINA Consulting assume il ruolo di chief strategy officer per il gruppo RINA.

PSA Genova Pra'
Autorità di Sistema Portuale Mar Ligure Orientale

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail