ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

4 luglio 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 12:13 GMT+2



5 giugno 2020

Assoporti ha espresso piena solidarietà a Zeno D'Agostino

L'associazione ha manifestato preoccupazione per la continuità della gestione delle attività in corso in uno dei più importanti porti italiani

L'Associazione dei Porti Italiani (Assoporti) ha espresso piena solidarietà a Zeno D'Agostino che l'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) ha dichiarato decaduto dalla carica di presidente dell'Autorità di Sistema Portuale del Mar Adriatico Orientale in quanto incompatibile con la carica di presidente della società Trieste Terminal Passeggeri ( del 5 giugno 2020). La vicenda ricorda da vicino il divieto imposto nel 2016 dalla stessa ANAC a Massimo Provinciali di ricoprire sia la carica di segretario generale dell'Autorità Portuale di Livorno (ora Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale) sia quella di amministratore della Porto di Livorno 2000, società anch'essa impegnata nella gestione del traffico passeggeri e allora partecipata dall'Autorità Portuale che ne deteneva il 78% del capitale. Nel 2016 l'ANAC aveva deliberato che sussisteva una situazione di incompatibilità in quanto, ai sensi dell'articolo 9, comma 1, del decreto legislativo 39/2013, “Gli incarichi amministrativi di vertice e gli incarichi dirigenziali, comunque denominati, nelle pubbliche amministrazioni, che comportano poteri di vigilanza o controllo sulle attività svolte dagli enti di diritto privato regolati o finanziati dall'amministrazione che conferisce l'incarico, sono incompatibili con l'assunzione e il mantenimento, nel corso dell'incarico, di incarichi e cariche in enti di diritto privato regolati o finanziati dall'amministrazione o ente pubblico che conferisce l'incarico” ( del 5 ottobre 2016).

In una nota l'Associazione dei Porti Italiani ha evidenziato che «D'Agostino, con impegno e professionalità, ha portato lo scalo di Trieste al raggiungimento di importanti risultati, in un contesto in cui le Autorità di Sistema Portuale devono fare i conti con le difficoltà applicative ed interpretative di una disciplina legislativa di settore particolarmente complessa. Rileviamo - ha specificato Assoporti - la profonda preoccupazione per la continuità della gestione delle attività in corso in uno dei più importanti porti italiani che necessitano di un presidio amministrativo operante nel pieno delle sue funzioni. Auspichiamo, pertanto, che un'analisi ulteriore possa sciogliere ogni dubbio sulla legittimità della nomina del collega al fine di assicurare che la governance di un complesso sistema portuale possa essere salvaguardata».

D'Agostino è stato presidente di Assoporti dall'aprile 2017 al febbraio 2019.

PSA Genova Pra'

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail