ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

4 luglio 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 10:50 GMT+2



8 giugno 2020

Gruppo di lavoro per riattivare le attività crocieristiche fluviali in Europa

Sarà istituito da Amsterdam Cruise Port, Dutch Delta Cruise Ports e River Cruise Europe

Le associazioni crocieristiche olandesi Amsterdam Cruise Port e Dutch Delta Cruise Ports e l'associazione River Cruise Europe (RCE), che raggruppa 27 porti e destinazioni crocieristiche dell'Europa settentrionale e occidentale, hanno deciso di istituire un gruppo di lavoro affinché porti, operatori delle crociere e destinazioni crocieristiche possano lavorare a stretto contatto con l'obiettivo di riattivare le attività crocieristiche fluviali in Europa che sono state interrotte a causa della pandemia di coronavirus.

Il presidente della RCE, Monic van der Heyden, che è responsabile commerciale per il settore delle crociere del porto di Amsterdam, ha spiegato che il riavvio di queste attività partirà dalle destinazioni crocieristiche delle aree in cui la pandemia è sotto controllo, dato che in alcuni paesi europei l'ingresso dei turisti è ancora vietato. Inoltre ha specificato che è atteso un mutamento della provenienza delle clientela delle crociere fluviali: «il 75% dei passeggeri che navigano sui fiumi europei - ha spiegato van der Heyden - proviene dall'estero, principalmente da Stati Uniti, Canada, Cina e Australia. Quest'anno sarà tutto diverso. Prevediamo che solo passeggeri europei navigheranno sui fiumi d'Europa, dato che c'è molta incertezza sul se e quando gli ospiti provenienti da altri continenti potranno nuovamente volare verso l'Europa».

Le tre associazioni hanno reso noto che lo scorso primo giugno la tedesca Nicko Cruises ha già ripreso le attività crocieristiche imbarcando un numero ridotto di passeggeri sulle sue unità fluviali e che anche le compagnie A-ROSA, Phoenix Reisen, Plantours e Scylla hanno annunciato l'intenzione di riprendere l'attività entro fine giugno. «Prevediamo - ha osservato van der Heyden - che saranno riattivati per primi gli itinerari nazionali, seguiti da crociere fluviali che toccano due paesi che hanno imposto misure per il Covid-19 analoghe o uguali».

PSA Genova Pra'

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail