ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

4 luglio 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 04:34 GMT+2



17 giugno 2020

Nominati i componenti dell'Organismo di partenariato della risorsa mare dell'AdSP dello Stretto

Rappresentanti di portatori di interessi, tra cui le università e le Camere di Commercio, sono membri senza diritto di voto

Il presidente dell'Autorità di Sistema Portuale dello Stretto, Mario Mega, ha nominato con decreto odierno i componenti dell'Organismo di partenariato della risorsa mare, organo che ha funzioni di confronto partenariale ascendente e discendente nonché funzioni consultive di partenariato economico-sociale con gli operatori dei porti del Sistema e deve esprimere il proprio parere sugli atti programmatici dell'ente portuale di particolare rilevanza, fra questi il piano regolatore di sistema portuale e il piano operativo triennale.

Si tratta - ha evidenziato Mega - di «un organismo di importanza significativa perché istituzionalizza una dialettica dinamica e costante sull'azione di programmazione e di gestione fra l'AdSP e la comunità portuale, vero cuore pulsante dei porti. Ritenendo imprescindibile anche il contributo dei territori abbiamo ritenuto inoltre opportuno ampliare la composizione dell'Organismo a tutti i sindaci dei Comuni in cui ricadono i nostri porti, che altrimenti non avrebbero trovato alcuna collocazione nell'architettura istituzionale dell'AdSP prevista dalla legge, oltre ad altri importanti portatori di interessi tra cui le università e le Camere di Commercio di Messina e di Reggio Calabria».

L'Organismo di partenariato, presieduto dal presidente dell'AdSP, è composto, oltre che dal comandante del Porto di Messina, dai seguenti rappresentanti designati dalle associazioni nazionali di categoria: per gli armatori Vincenzo Franza (effettivo) e Filippo Arecchi (supplente); per gli industriali il componente deve ancora essere designato; per gli operatori portuali (artt. 16 e 18) Antonio Pandolfo (effettivo) e Mauro Nicosia (supplente); per gli spedizionieri Ivo Blandina (effettivo) e Fabio Castellano (supplente); per gli operatori logistici e intermodali il componente deve essere designato così come quello degli operatori ferroviari; per gli agenti marittimi Domenico Speciale (effettivo) e Giorgio Calarco (supplente); per gli autotrasportatori Francesco Gentiluomo (effettivo); per i lavoratori portuali Giovanni Mastroeni (effettivo) e Antonino Costantino (supplente), Letterio D'Amico (effettivo) e Antonio Sigilli (supplente), Michele Barresi (effettivo) e Giuseppe Rizzo (supplente); per gli operatori del turismo e del commercio Alberto Palella (effettivo) e Claudio Aloisio (supplente), William Munzone (effettivo) e Carmelo Picciotto (supplente); per l'impresa portuale art. 17 Alessandro Mellina (effettivo) e Antonio Doddo (supplente). Inoltre portatori di interesse senza diritto di voto sono i sindaci dei Comuni di Messina, Reggio Calabria, Villa San Giovanni, Milazzo, Pace del Mela e San Filippo del Mela, i presidenti delle Camere di Commercio di Messina e Reggio Calabria, i rettori delle Università di Messina e Reggio Calabria, i comandanti del Comando Marittimo M. M. Sicilia (Augusta) e delle Capitanerie di Porto di Reggio Calabria e Milazzo e il presidente di Confetra.

PSA Genova Pra'

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail