ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

18 settembre 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 16:47 GMT+2



10 agosto 2020

Class action contro Costa Crociere per casi di contagio da coronavirus a bordo di una nave

Presentata 180 denunce, incluso l'omicidio colposo

Circa 850 passeggeri che erano a bordo di una nave di Costa Crociere a cui lo scorso marzo è stato impedito di attraccare in diversi porti di Trinidad e Tobago, Grenada, Barbados e Santa Lucia a causa dei contagiati da coronavirus a bordo dell'unità hanno intentato una class action contro la compagnia crocieristica italiana del gruppo statunitense Carnival Corporation. Lo ha reso noto l'agenzia di stampa “Agence France-Presse”, spiegando che l'avvocato Philippe Courtois dello studio legale parigino Courtois Lebel ha reso noto che è stata intentata una causa collettiva con 180 denunce, che includono l'omicidio colposo.

Secondo quanto riferito dall'agenzia di stampa francese, non potendo approdare in alcun scalo portuale tra il 6 e 13 marzo scorsi l'equipaggio della nave avrebbe incoraggiato i passeggeri ad utilizzare i negozi, le terme, i ristoranti e i casinò a bordo della nave senza porre in atto misure sanitarie sufficienti e informandoli che a bordo erano presenti possibili contagiati, cosa che - ha dichiarato l'avvocato all'AFP - hanno appreso solo dai media locali.



PSA Genova Pra' Autorità di Sistema Portuale Mar Ligure Orientale

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail