ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

25 novembre 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 17:13 GMT+1



20 novembre 2020

Ad ottobre i porti marittimi cinesi hanno registrato il proprio nuovo record storico di traffico mensile dei container

Complessivamente il traffico delle merci negli scali portuali costieri è stato di 836,0 milioni di tonnellate (+6,0%)

Lo scorso mese il traffico delle merci movimentato dai porti cinesi ha raggiunto un nuovo record storico essendo stato pari a 1,33 miliardi di tonnellate, con un incremento del +9,8% sull'ottobre 2019 e con un aumento di 15,6 milioni di tonnellate rispetto al precedente record mensile segnato nel settembre 2020. Nei soli porti marittimi il traffico è stato di 836,0 milioni di tonnellate (+6,0%), che costituisce il nuovo picco di traffico mai raggiunto nel mese di ottobre, mentre nei porti interni il traffico ha totalizzato il nuovo record storico di 492,2 milioni di tonnellate, con un rialzo del +16,8% sull'ottobre 2019 e un aumento di 11,2 milioni di tonnellate sul precedente record del settembre scorso.

Il solo traffico da e per l'estero movimentato ad ottobre 2020 dai porti cinesi è stato di 390,4 milioni di tonnellate, volume che rappresenta il record per questo mese ed un incremento del +6,0% sull'ottobre 2019. I soli porti marittimi, con 346,9 milioni di tonnellate, hanno stabilito il proprio record per il mese di ottobre e un incremento del +5,5% sull'ottobre 2019, mentre gli inland port, con 43,5 milioni di tonnellate di merci internazionali, hanno segnato anch'essi il nuovo record per questo mese e una progressione del +10,4% sull'ottobre dello scorso anno.

Quanto ai porti cinesi che lo scorso mese hanno movimentato il quantitativo più consistente di traffico, al vertice della graduatoria c'è Ningbo-Zhoushan con 101,6 milioni di tonnellate (+9,6%) seguito da Tangshan con 63,3 milioni di tonnellate (+11,0%), Shanghai con 59,2 milioni di tonnellate (+4,1%) e Guangzhou con 51,6 milioni di tonnellate (+2,7%). La classifica dei porti elaborata tenendo conto del solo traffico internazionale movimentato dagli scali vede al primo posto sempre Ningbo-Zhoushan con 47,9 milioni di tonnellate (+12,8%) seguito da Qingdao con 37,2 milioni di tonnellate (+4,2%), Shanghai con 36,0 milioni di tonnellate (+8,7%), Rizhao con 28,0 milioni di tonnellate (+6,4%), Tianjin con 26,9 milioni di tonnellate (+8,1%), Tangshan con 26,4 milioni di tonnellate (+3,3%) e Shenzhen con 17,7 milioni di tonnellate (+22,2%).

Lo scorso mese il solo traffico containerizzato movimentato dai porti cinesi è stato pari a 24,6 milioni di teu, che costituisce il nuovo record mensile storico, un aumento del +11,4% sull'ottobre 2019 e una crescita di 100mila teu sul precedente picco storico del settembre 2020. I soli porti marittimi hanno movimentato 21,7 milioni di teu, volume che segna il nuovo record storico e un rialzo del +10,9% sull'ottobre 2019, mentre gli inland port hanno movimentato 2,9 milioni di teu, che rappresenta un incremento del +14,6% sull'ottobre dello scorso anno, il nuovo record per questo mese e un volume inferiore di 20mila teu rispetto al record storico stabilito a settembre 2020.

Nei primi dieci mesi del 2020 i porti cinesi hanno movimentato globalmente 11,93 miliardi di tonnellate di merci, con una progressione del +3,7% sul periodo gennaio-ottobre dello scorso anno, di cui 7,86 miliardi di tonnellate movimentate dai porti marittimi (+2,9%) e 4,08 miliardi dai porti interni (+5,1%). Il solo traffico da e per l'estero è ammontato complessivamente a 3,76 miliardi di tonnellate (+4,4%), di cui 3,35 miliardi movimentate dai porti marittimi (+4,3%) e 402,9 milioni dagli inland port (+5,0%). I più rilevanti volumi di traffico internazionale sono stati movimentati dai porti di Ningbo-Zhoushan con 448,6 milioni di tonnellate (+5,2%), Qingdao con 373,3 milioni di tonnellate (+6,3%), Shanghai con 321,3 milioni di tonnellate (-3,7%), Rizhao con 274,9 milioni di tonnellate (+6,5%), Tangshan con 248,0 milioni di tonnellate (+7,9%), Tianjin con 243,7 milioni di tonnellate (+4,8%) e Shenzhen con 153,2 milioni di tonnellate (+3,8%).

Nei primi dieci mesi di quest'anno il solo traffico dei container è stato pari ad un totale di 217,2 milioni di teu (0%), di cui 192,9 milioni di teu movimentati dai porti marittimi (+0,2%) e 24,3 milioni di teu dai porti interni (-1,6%). I più consistenti volumi di traffico containerizzato sono stati movimentati dai porti di Shanghai (35,9 milioni di teu, -1,7%), Ningbo-Zhoushan (24,1 milioni di teu, +2,4%), Shenzhen (21,5 milioni di teu, +0,2%), Guangzhou (19,0 milioni di teu, +1,1%), Qingdao (18,0 milioni di teu, +3,2%) e Tianjin (15,5 milioni di teu, +5,6%).


PSA Genova Pra'

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail