ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

22 gennaio 2021 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 16:16 GMT+1



29 dicembre 2020

F2i sgr ha sottoscritto l'accordo con VEI Log per acquisire la MarterNeri

La società terminalista è attiva nei porti di Monfalcone e Livorno

Il fondo infrastrutturale F2i sgr ha annunciato la sigla dell'accordo con VEI Log per acquisire la MarterNeri, società terminalista attiva nei porti di Monfalcone e Livorno nel settore delle rinfuse secche (prodotti siderurgici, cereali, cellulosa, fertilizzanti, moduli industriali speciali e altre merci), attività portuali - ha evidenziato F2i - che si aggiungono a quelle nei porti di Mestre, Chioggia e Carrara già nel portafoglio del fondo ( del 31 maggio 2019).

F2i ha specificato che l'acquisizione, il cui perfezionamento resta condizionato alle autorizzazioni delle competenti autorità, verrà effettuata attraverso F2i Holding Portuale (FHP), società interamente controllata dal Terzo Fondo F2i e dal Fondo F2i-ANIA. Le attività di MarterNeri si integreranno con quelle già svolte da FHP nei quattro terminal di Carrara, Marghera e Chioggia, acquisiti nel 2019.

F2i ha sottolineato che dal consolidamento in FHP nasce il primo operatore portuale italiano nel settore delle rinfuse, attivo nell'Alto Adriatico e nel Tirreno con oltre sette milioni di merci movimentate annualmente, sette terminali in gestione, 200 mezzi di sollevamento e movimentazione, magazzini e infrastrutture di interconnessione.

Ricordando che il proprio disegno industriale riguarda anche la logistica di terra via trasporto ferroviario, settore in cui recentemente è stata effettuata l'acquisizione di CFI (Compagnia Ferroviaria Italiana), il maggior operatore nazionale indipendente ( del 21 aprile 2020), F2i ha reso noto che nei prossimi mesi il proprio piano industriale potrà ulteriormente ampliarsi.

«Il settore della logistica portuale delle merci rinfuse - ha rilevato l'amministratore delegato di F2i Sgr, Renato Ravanelli - è strategico per l'economia italiana ma è gestito in modo frammentato e manca di integrazione con la logistica di terra. Nel corso dell'ultimo anno abbiamo assistito al grande interesse da parte di istituzioni e operatori stranieri, europei ed extra europei, verso i porti nazionali. La nuova geografia dei commerci e l'evoluzione geofisica dei trasporti stanno infatti determinando una crescente centralità delle coste italiane. F2i risponde a tali evoluzioni con un progetto italiano volto alla nascita di un operatore integrato con il trasporto ferroviario, capace di servire le esigenze della clientela nazionale e internazionale in maniera professionale e, in quanto operatore indipendente, in maniere non discriminatoria».


Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail