ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

25 gennaio 2021 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 21:19 GMT+1



7 gennaio 2021

I cantieri navali giapponesi JMU e Imabari hanno costituito la joint venture Nihon Shipyard

Avrà 510 dipendenti e opererà in tutti i segmenti della navalmeccanica, escluse le navi GNL

I cantieri navali giapponesi Japan Marine United Corporation (JMU) e Imabari Shipbuilding Co. hanno costituito la joint venture Nihon Shipyard Co., con effetto dallo scorso primo gennaio. La nuova società, con sede principale a Tokyo e un capitale sociale di 100 milioni di yen, è partecipata al 51% da Imabari e al 49% da JMU e avrà circa 510 dipendenti provenienti dalle due aziende partner.

Nihon Shipyard si occuperà di tutte le attività di costruzione navale: dalla progettazione, alla realizzazione e commercializzazione di navi e strutture offshore, con l'eccezione di unità navali alimentate a gas naturale liquefatto.


Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail