ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

22 gennaio 2021 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 05:17 GMT+1



11 gennaio 2021

Carnival prevede di archiviare il trimestre settembre-novembre con una perdita netta di -2,2 miliardi di dollari

Programmata l'uscita dalla flotta di 19 navi

Il gruppo crocieristico americano Carnival Corporation prevede di aver chiuso l'ultimo trimestre dell'esercizio fiscale annuale 2020, periodo che è terminato lo scorso 30 novembre, con una perdita netta di -2,2 miliardi di dollari rispetto ad un utile netto di 423 milioni registrato nel quarto trimestre dell'esercizio 2019.

Annunciando il risultato preliminare per il trimestre settembre-novembre dello scorso anno Carnival ha reso noto che, tra le misure per minimizzare per quanto possibile l'impatto della crisi sanitaria da Covid-19 sulla propria attività, il gruppo prevede ora di ridurre la capacità della flotta eliminando complessivamente di 19 navi, una in più rispetto al programma precedente, di cui 15 sono già uscite dalla flotta, con un taglio di capacità pari al 13% circa della capacità offerta prima del fermo delle attività causato dalla pandemia. Inoltre alle due nuove navi recentemente prese in consegna dal gruppo se ne aggiungerà solo un'altra nell'anno fiscale 2021 rispetto alle cinque navi di cui originariamente era prevista la consegna.




Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail