ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

25 febbraio 2021 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 21:08 GMT+1



27 gennaio 2021

COSCO Shipping Ports acquisirà il 20% della saudita Red Sea Gateway Terminal

Nuovo azionista anche l fondo sovrano saudita PIL

Il gruppo terminalista cinese COSCO Shipping Ports diventerà azionista della Red Sea Gateway Terminal (RSGT), la società che gestisce l'omonimo container terminal del porto saudita di Jeddah che è stato inaugurato nel 2012 ( del 23 aprile 2012).

Attualmente i soci della RSGT sono la saudita Red Sea Ports, la saudita SISCO, la City Island che è integralmente controllata dalla malese MMC International Holdings, la saudita Xenel e la Tusdeerm, che è una joint venture 76:24 tra SISCO e Xenel, che detengono rispettivamente il 60,0%, 21,2%, 8,0%, 6,8% e 4,0%. del capitale di RSGT. A sua volta la Red Sea Ports è partecipata da SISCO, City Island, Xenel, Xenel Maintenance e Tusdeer che ne detengono rispettivamente il 53%, 20%, 16%, 1% e 10% del capitale. Questi soci hanno sottoscritto con Public Investment Fund (PIF), il fondo sovrano dell'Arabia Saudita, e con la COSCO Shipping Ports un accordo per cedere loro il 40% del capitale della RSGT per complessivi 1,05 miliardi di riyal (280 milioni di dollari).

L'accordo prevede che a ciascuno dei due nuovi soci, che deterranno il 20% ciascuno del capitale di RSGT, SISCO venda il 10,6% del capitale per 74,2 milioni di dollari, City Island ne ceda il 4,0% per 28 milioni, Xenel venda il 3,4% del capitale per 23,8 milioni e Tusdeer ne ceda il 2,0% per 14 milioni di dollari.


Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail