ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

18 aprile 2021 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 13:34 GMT+2



10 marzo 2021

La Darsena Europa sarà inserita negli atti di pianificazione dell'AdSP del Tirreno Settentrionale

Corsini annuncia il provvedimento per ridurre l'importo dei canoni concessori

Il progetto per la realizzazione della Darsena Europa, il nuovo container terminal del porto di Livorno che secondo le attese diventerà operativo nel 2024, sarà presto inserito negli atti di pianificazione e programmazione dell'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale ai fini della sua realizzazione. Lo ha annunciato oggi ai membri del Comitato di gestione dell'ente il presidente Stefano Corsini illustrando lo stato dell'arte del procedimento amministrativo. Il prossimo passaggio - ha spiegato - sarà la variazione del bilancio, che dovrà passare dall'esame dell'Organismo di partenariato della risorsa mare prima dell'approvazione definitiva da parte dell'organo di indirizzo di Palazzo Rosciano.

«La decisione di integrare il programma triennale dei lavori pubblici con l'intervento della prima fase della Darsena Europa - ha sottolineato Corsini - è un passaggio fondamentale che consente a chi mi succederà di programmare lo sviluppo dell'opera in una cornice già definita». Quella odierna è stata infatti l'ultima riunione del Comitato di gestione presieduta da Corsini, giunto a fine mandato, a cui subentrerà Luciano Guerrieri, già presidente dell'Autorità Portuale di Piombino.

Inoltre Corsini ha reso noto di aver predisposto un provvedimento di specifica regolamentazione e concreta attuazione dell'art. 199, comma 1, lettera “a” del decreto-legge n. 34/2020 che assegna alle Autorità di Sistema Portuale la facoltà di ridurre l'importo dei canoni concessori in considerazione del calo dei traffici portuali causato dalla crisi sanitaria del Covid-19. È previsto che la riduzione trovi applicazione nei confronti dei soggetti concessionari che dimostrino di aver subito, nei periodi compresi tra il primo febbraio e il 30 giugno 2020 e tra il primo luglio e il 30 novembre 2020, una diminuzione del fatturato superiore al 20% rispetto al valore registrato nel medesimo periodo dell'anno 2019.

A fine riunione Corsini ha ringraziato i membri del Comitato per l'impegno e la professionalità dimostrate in questi quattro anni: «insieme - ha evidenziato - abbiamo costruito questo sistema portuale. Passo dopo passo, mattoncino dopo mattoncino, abbiamo consentito ai nostri scali portuali di traguardare nuove prospettive di sviluppo. Lasciamo in eredità una solida visione di prospettiva per i nostri porti. I nuovi vertici avranno sicuramente il vantaggio di trovare tanti servizi e progetti già avviati dalla gestione uscente, attività che sono il frutto dell'impegno che non abbiamo lesinato fino all'ultimo giorno del nostro mandato. Ringrazio anche il segretario generale Massimo Provinciali per il supporto proattivo e mai scontato che ha saputo fornire. Un grazie anche ai dirigenti e dipendenti dell'ente: le loro competenze e capacità rappresentano l'impalcatura dell'AdSP ed emergeranno ancora di più in futuro. Chiudo - ha concluso Corsini - augurando un buon lavoro a chi mi succederà tra pochi giorni: mi rendo disponibile a mettere a disposizione anche in futuro le mie conoscenze e competenze per il bene di questo sistema, cui ho dedicato tutte le mie forze».


Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail